Ultime Notizie
Home » FATTI » Lorica, aperti gli impianti di risalita dell’ovovia che porta a Monte Botte Donato

Lorica, aperti gli impianti di risalita dell’ovovia che porta a Monte Botte Donato

Lorica – L’impianto di risalita, dotato di una moderna ovovia che porta da valle a Monte Botte Donato, è aperto.

In merito alla struttura turistico-sportiva di Lorica in Sila, l’impianto completamente rinnovato si presenta come nuovo, dato che ancora non è in funzione neanche da un anno a seguito della conclusione dei lavori infrastrutturali (cabinovia, seggiovia, impianti di innevamento) del valore di circa 16 milioni di euro.

Proprio sull’operatività della struttura, per fare chiarezza, come hanno richiesto a gran voce i componenti del Comitato spontaneo Lorica, gruppo che raccoglie imprenditori, operatori e cittadini di Lorica, si precisa che l’impianto non necessitava di collaudo, operazione effettuata tra la fine di febbraio inizio di marzo 2018, periodo tra l’altro a cui è seguita la cerimonia di inaugurazione ufficiale del rinnovato impianto in dotazione alla stazione sciistica di Lorica.

L’apertura per la stagione invernale 2018, seppure in ritardo, è iniziata come riferiscono i componenti del Comitato spontaneo Lorica. Di certo l’ovovia per le vacanze di Natale avrebbe potuto essere operativa qualche giorno prima, visto che i turisti comunque erano già presenti dal 25-26 dicembre nelle strutture ricettive del centro turistico di Lorica.

<<Come Comitato spontaneo Lorica abbiamo fatto uscire un comunicato nei giorni scorsi, semplicemente per denunciare il fatto che anche le autorità o comunque le persone competenti non erano in grado di avere informazione ufficiali sull’apertura dell’impianto, oltre che per fornire corrette risposte ai turisti anche per consentire agli operatori di predisporre nel migliore dei modi il soggiorno ai visitatori, turisti e sportivi già presenti o che richiedevano notizie per programmare di raggiungere Lorica per il periodo delle feste di Natale e di fine anno. Il comunicato è servito principalmente a questo, non certo per denigrare nessuno, ma per dare comunicazione che gli impianti sono aperti e funzionanti>>.

L’unico elemento che manca, perché tutto sia perfetto, è la neve. Ma l’attesa sembra essere prossima ad essere esaudita. Gli impianti funicolare skilift che permettono di salire sulle piste agli sciatori non sono ancora aperti, non per per motivi tecnici ma semplicemente perché in cima non c’è abbastanza neve per sciare, quindi si suppone a questo punto che una volta arrivata la neve, evento che è previsto tra l’altro per il weekend dell’epifania dovrebbero aprire anche gli skilift e quindi si potrà a quel punto sciare senza problemi.

Per quanto riguarda la situazione prettamente sportiva manca la neve per sciare sulle piste, però attualmente a valle è aperto il campo scuola ricoperto con la coltre bianca artificiale. Gli alberghi sono pieni, Lorica praticamente è piena di gente. Gli operatori ci tengono a far sapere che nonostante il ritardo dell’apertura dell’ovovia, comunque sono tutti quanti pronti e attivi nelle varie attività, ristoranti, alberghi, B&B, per accogliere i turisti e per fargli un’offerta il più possibile variegata e di qualità.

di: Santino Pascuzzi

Avatar
Santino Pascuzzi, nasce a Cosenza, ed è residente a Soveria Mannelli. Diplomato al Liceo Scientifico “Luigi Costanzo” di Decollatura, consegue nell’anno accademico 1993/94 la laurea in Scienze Economiche e Sociali, indirizzo Organizzazione Aziendale ed Amministrazione Pubblica, presso l’Università degli Studi della Calabria. Corrispondente del quotidiano Gazzetta del Sud, dal 1995, iscritto all’albo dei Giornalisti della Calabria, elenco pubblicisti. Formativa l’esperienza radiofonica, come conduttore e programmatore del palinsesto, svolta con l’emittente Radio Soveria Uno, partecipando anche al progetto di utilità collettiva art. 23, avente per oggetto la diffusione di informazioni sull’attività dell’ente locale, attraverso la redazione delle edizioni dei notiziari radiofonici, svolto per il periodo tra gli anni 1988/1989. Ha partecipato come collaboratore ai lavori di ricerca “Istituzioni locali e Istituzioni centrali dall’Unità alla Regionalizzazione” finanziata dal C.N.R. presso il Dipartimento Organizzazione Aziendale e Amministrazione Pubblica - Università della Calabria - per il periodo 1992/1994. Ha svolto incarichi come docente nei corsi di specializzazione dell’Istituto Professionale di Stato per l’Agricoltura e l’Ambiente di Soveria Mannelli per le materie di Marketing ed Economia Aziendale. Svolgendo, nel contempo, attività di comunicazione istituzionale ed organizzazione di eventi e convegni, ha curato la pubblicazione di articoli per riviste e periodici regionali: Calabria - mensile del Consiglio Regionale della Calabria; reportage - periodico del lametino; Internet Extra - periodico specializzato e strumento per la diffusione della cultura di Internet; Obiettivo Calabria – rivista del Sistema Camerale Calabrese; Mediaterraneo e Dintorni – pubblicazione edita dall’aeroporto di Lamezia Terme. E’ fondatore, insieme a Raffaele Cardamone e Salvatore La Rocca, occupandosi della redazione, del sito www.ilReventino.it

Verifica altro

Conflenti, intervento a Pasqua dei volontari del Gruppo Protezione Civile Comunale

di Giuseppe Pugliano – Pasqua di lavoro per i volontari del Gruppo Protezione Civile Comunale ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *