Ultime Notizie
Home » Rubrica-BUON CIBO » A Camigliatello un bel connubio tra Andrea Golino e Piero Cantore nella II edizione de “Lo chef che non ti aspetti”

A Camigliatello un bel connubio tra Andrea Golino e Piero Cantore nella II edizione de “Lo chef che non ti aspetti”

Si è conclusa da qualche giorno la seconda edizione de “Lo chef che non ti aspetti” a Camigliatello Silano presso l’Hotel Cozza.

È stata una due giorni, con lo chef Andrea Golino del Gambero Rosso Channel e il VeganChef Piero Cantore, all’insegna del mangiare bene e bere bene.

È iniziata venerdì con il corso di cucina dedicato a due ricette molto particolari, le polpette d’agnello con menta e caprino stagionato su letto di patate della Sila igp.

Si è continuato con un’altra ricetta molto gustosa l’amatri-Silana: una rivisitazione da parte dei due chef della famosa amatriciana, è stata una contaminazione di due culture gastronomiche da parte dello chef Golino di Roma e Cantore che è silano.

Si è proseguito il sabato con uno show cooking dei due chef, per arrivare poi alla cena di gala, dedicata alla finger cousine, un susseguirsi di piatti preparati dallo chef Andrea Golino in collaborazione con Piero Cantore e tutto lo staff dell’hotel Cozza.

Si è iniziato con un aperitivo, con dei maritozzi alla ‘nduja con cipolla in agrodolce, panino amatri-Silana, tartara di vitello podolico con fragole della Sila e aceto balsamico e polpettine di melanzane.

Si è proseguito con un risotto al salto con ‘nduja al bergamotto e funghi porcini, l’uovo cotto a bassa temperatura con crema di zucchine, gnocco fritto con salumi di Nero D’Aspromonte, formaggi caprini abbinati a una crema di limone e menta, il vitello tonnato 2.0, le polpettine di baccalà, parmigiana di mare, la pancia di vitello in salsa di vino e le polpettine di agnello in crema di patate.

A fare d’accompagnamento, i vini di Donnici delle Tenute Paese. Ogni piatto è stato abbinato al vino dal sommelier della FIS Giuseppe Palmieri.

Si è conclusa la serata con i finger dessert, una crema di ricotta con alloro, con della confettura di castagne e vaniglia, una crema inglese al bergamotto e una chocolate cake al sale con croccante di mandorle.

Queste le dichiarazioni di Piero Cantore: “È stata un’esperienza fantastica e molto costruttiva, poter preparare delle ricette con lo chef Andrea. È stata anche un’occasione per far conoscere i prodotti Silani e calabresi d’eccellenza, cucinati da un grande chef com’è Andrea Golino”.

 

di: Piero Cantore

Piero Cantore vive a Camigliatello Silano ed è uno chef dell’Associazione Cuochi Professionisti Calabresi, un sommelier della Scuola Europea Sommelier e uno speaker radiofonico nazionale, votato alla gastronomia. Attualmente opera per il “Circuito ItaliaStampa” e realizza programmi dedicati al mondo della gastronomia come: La cucina a modo mio; Vinradio; Gastronotizie; In Viaggio Gustando. Quelle che lui stesso definisce come: “Piccole rubriche ma gustose!”

Verifica altro

Le interviste di Piero Cantore: vi presento lo chef Marco Valletta

Questa volta abbiamo intervistato per voi lo chef Marco Valletta del programma di cucina “Casa ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *