Ultime Notizie
Home » COMUNI » Carlopoli » A Carlopoli e Tiriolo in atto le attività dei corsi: Reventino Tourism in Progress e Reventino Lab

A Carlopoli e Tiriolo in atto le attività dei corsi: Reventino Tourism in Progress e Reventino Lab

corsi reventino lab Tiriolo e CarlopoliLe attività proseguono a pieno ritmo dei due corsi di formazione Reventino Tourism in Progress e Reventino Lab, finanziati dalla Presidenza del Cosiglio dei Ministri e curati in sinergia, nei territori di Tiriolo e Carlopoli, dai Comuni di Tiriolo e di Carlopoli, dalle associazioni Promethes e Pro Loco Tiriolo Terra dei Feaci e la cooperativa Kardes.

corsi reventino lab Tiriolo e Carlopoli gruppoI due corsi, unici nel loro genere, con l’obiettivo di formare nuove figure professionali e al fine di offrire opportunità occupazionali e di crescita, forniscono un bagaglio di competenze e abilità ai numerosi giovani inoccupati, residenti nei comuni del Reventino, che li frequentano, partendo dalla conoscenza del loro territorio, delle tradizioni,  delle eccellenze e delle risorse, al fine di contribuire alla loro valorizzazione.

Reventino Tourism in Progress ha l’obiettivo formativo di creare delle figure competenti nella gestione di un punto di informazione e d’accoglienza turistica. A tale scopo, le dottoresse Germana Scalese, Angela Staropoli e Rossana Sirianni, nelle lezioni in aula, si sono soffermate sugli aspetti archeologici, geologici, geografici, storici, mitici, di tutela dei beni culturali, dando le opportune competenze ai giovani studenti che partecipano attivamente con passione, curiosità e dedizione, per poi far toccare con mano le nozioni apprese, attraverso le escursioni, che permettono di ammirare quel patrimonio storico, naturalistico, culturale che ci fa essere oggi ciò che siamo.

Più pratico il corso Reventino Lab, il cui obiettivo formativo è creare figure professionali nel campo del cucito e del ricamo creativo. In aula la formatrice Anna Mazza, si occupa della creazione di modelli su carta e su stoffa, mentre la dottoressa Mariateresa Vircillo si sta occupando delle lezioni di storia del territorio, con particolare attenzione all’antropologia, all’etnologia e alle tradizioni artigianali.

Nel comunicato pervenuto in redazione, diffuso da Fiorella Cannatà, viene spiegato che i due corsi di formazione in atto credono e scommettono sulle potenzialità del territorio, con la convinzione che sia una risorsa da cui partire per offrire la possibilità, a tutti quei giovani che decidono di investire nel loro futuro, di rimanere nella propria terra. Ciò che emerge, dunque, oltre alle grandi opportunità di crescita professionale e occupazionale, grazie alle competenze acquisite da obiettivo formativo, è l’entusiasmo che anima formatori e corsisti, è sentire e vedere che un’onda positiva si sta muovendo nel cuore della punta più estrema dell’Italia, con lo scopo di valorizzare e far conoscere le risorse e le eccellenze, materiali ed umane, di una terra ricca di storia, di tradizionale e di cultura.

E’ possibile nella sezione sotto “Lascia un commento” – dopo aver inserito i dati richiesti – scrivere un breve messaggio. Vi ricordiamo di cliccare nel riquadro: Avvertimi via e-mail in caso di risposte al mio commento

di: La redazione

La redazione
La redazione si occupa di elaborare i testi e provvedere alla pubblicazione delle note pervenute. Per segnalazioni e comuncazioni scrivere a: [email protected] - Grazie - Se non intendi stare con le mani in mano ed essere parte attiva, per integrare il gruppo di redazione, ti invitiamo a partecipare.

Verifica altro

San Pietro Apostolo, il museo permanente nel Palazzo Tomaini custode della memoria storica

San Pietro Apostolo – Quante volte abbiamo sentito dire che sarebbe davvero un peccato far ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *