Ultime Notizie
Home » PERSONAGGI » Cento anni per Teresa Gentile, la più anziana del paese di Andali

Cento anni per Teresa Gentile, la più anziana del paese di Andali

di Enzo Bubbo –

Teresa Gentile ha raggiunto il secolo di vita ed è la più anziana del paese arbereshe.

Una festa ci voleva e una festa è stata: compleanno con cento candeline per Teresa Gentile. L’anziana donna di Andali che non è stata mai sposata ha tagliato, nelle ricorrenza del compleanno domenica 13 gennaio 2019, il traguardo dei cento anni.

Il secolo di vita è stato festeggiato presso la Comunità alloggio per anzianiPalace residence” di Petronà, struttura residenziale per la terza età molto fruita e organizzata dove Teresa, ancora molto lucida, è accolta, da quattro anni,  dalle amorevoli e sapienti cure di preparati operatori sanitari, coordinati dal fondatore e lungimirante imprenditore Franco Angotti.

A festeggiare la veneranda età di Teresa, c’era anche il primo cittadino di Andali, Piero Peta che, accompagnato dal vicesindaco, Saverio Costantini, ha regalato alla nuova centenaria una pergamena con su scritto: “ Auguri da tutta l’amministrazione e dalla comunità andalese: la tua lunga giovinezza è per tutti noi motivo di grande orgoglio”. Era presente anche il parroco di Petronà, don Giorgio. Assai  nutrita anche la presenza di cittadini di Andali molto affezionati alla loro amata conterranea: gentile di nome e di fatto. Nata lo stesso anno di Primo Levi e Fausto Coppi, Teresa  ha trascorso più di metà della sua vita in America e il resto ad Andali. Chi la conosce bene, come l’affezionata nipote Silvana Polito, la descrive come una donna sempre cordiale, amante della pulizia, poco incline ai pettegolezzi, un’instancabile lavoratrice in casa e fuori, una donna altruista tant’è che ha raccolto  olive, castagne e legna pur di far laureare il fratello professore. Abitudini? Tante verdure, mai fumato, mai bevuto alcol, non mangia carne né beve latte. Teresa non la prima centenaria del piccolo paese affacciato sul mar Jonio: prima di lei, già quattro centenari nella piccola comunità presilana. Tradotto: ad Andali si vive bene e si vive a lungo. Pochi dubbi:  la longevità abita anche qui.

di: La redazione

La redazione si occupa di elaborare i testi e provvedere alla pubblicazione delle note pervenute. Per segnalazioni e comuncazioni scrivere a: [email protected] - Grazie - Se non intendi stare con le mani in mano ed essere parte attiva, per integrare il gruppo di redazione, ti invitiamo a partecipare.

Verifica altro

La giovane calabrese Marilù Bruzio si distingue al concorso europeo di bellezza a Padova

di Gigi De Grazia – La notizia che riportiamo riguarda la Calabria che ci piace ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *