Ultime Notizie
Home » FATTI » Coldiretti – La Calabria e la Sila sono state protagoniste su Rai 1 a Linea Verde

Coldiretti – La Calabria e la Sila sono state protagoniste su Rai 1 a Linea Verde

Una vetrina, un’immagine della Sila che esalta ed invita alla scoperta del polmone verde della Calabria è quanto, in pochi minuti, ha fatto emergere la puntata della trasmissione Linea Verde andata in onda su Rai 1.

Per chi non l’avesse vista può cliccare QUI per aprire il link e seguire l’intera puntata.

“Benvenuti sulla Sila, godetevi l’immensità” comincia con questa frase pronunciata da Federico Quaranta, uno dei conduttori, la puntata di Linea Verde girata sull’altopiano silano. 

Ed è stato un fine settimana entusiasmante con la Calabria bella, che piace e vince, protagonista nel doppio appuntamento televisivo nelle giornate di sabato 29 e domenica 30 settembre 2018, sui canali di Rai 1 la rete ammiraglia della Rai  la televisione del servizio pubblico italiano. 

Come riporta una nota pervenuta in redazione diffusa dall’ufficio stampa della Coldiretti Calabria, il primo appuntamento andato in onda sabato nel programma Linea Verde Life ha messo al centro il tema e gli aspetti della sostenibilità ambientale e della qualità della vita nella Città di Cosenza.

Tra l’altro, come si è visto, un protagonista è stato Franco Fazio, vivaista e titolare dell’azienda Allasia Plant Magna Grecia  che ha sede a Soveria Mannelli nel territorio del Reventino, ha mostrato i livelli di innovazione nella piantumazione degli alberi capaci, una volta impiantati in una speciale contenitore ecologico al cui interno vengono conservati 25 litri di acqua, di vegetare anche i terreni desertici e poco irrigati.  

Riguardo al capoluogo della provincia cosentina – afferma Pietro Molinaro presidente di Coldiretti Calabria – la Città di Cosenza ha dimostrato di essere proiettata al futuro con una forte sensibilità ecologica ed attenzione alla salute dei cittadini mediante la ricerca costante di stili di vita e servizi al consumatore, che sta facilitando anche la presenza delle eccellenze agroalimentari a km zero in città con la prossima apertura del mercato coperto di Campagna Amica e la realizzazione di “Isole del Benessere”.

Nella puntata della trasmissione Linea Verde, andata in onda domenica, invece, è stata esaltata la ricchezza dell’altopiano della Sila tra paesaggi mozzafiato, storia e cultura con una  biodiversità unica con eccellenze agroalimentari come la patata della Sila IGP ed il Caciocavallo Silano DOP fatto con il latte delle vacche podoliche al pascolo.

“Non solo siamo orgogliosi per la possibilità  di farci conoscere di più e meglio su scala nazionale, sgretolando luoghi comuni sulla Calabria, ma anche perchè – conferma Molinaro – sempre più protagonisti di un modello di sviluppo sostenibile ed attrattivo per i giovani che trova riscontro nel cibo di qualità 100% calabrese.

Investendo sulle bellezze e le distintività della Calabria  – chiarisce – dimostriamo che sono un successo sicuro ed uno sprone per molti calabresi che decidono di restare o ritornare e rimboccarsi le maniche come i contadini di successo Franco, Pietro e Lorenzo testimonial e protagonisti straordinari della Calabria che non si arrende ed investe. Tante volte – prosegue – abbiamo suggerito, come Coldiretti, ai rappresentanti nelle Istituzioni che la Calabria ha necessità di essere inserita nei palinsesti della televisione pubblica per accrescere il valore della reputazione cosi come avvenuto nel fine settimana su Rai 1. Un grazie e complimenti agli autori e conduttori per aver raccontato e fatto conoscere la Calabria che stiamo realizzando e difendendo. Bellezza, cibo ed accoglienza – conclude – sono centrali in una forte agricoltura multifunzionale fatta da giovani imprenditori che in prima persona suggeriscono le politiche di successo anche per le città attuando sogni che fanno innamorare della nostra regione l’Italia tutta”.

Le foto sono state estratte dai post pubblicati sulla pagina sociale del programma televisivo.

di: La redazione

La redazione si occupa di elaborare i testi e provvedere alla pubblicazione delle note pervenute. Per segnalazioni e comuncazioni scrivere a: [email protected] - Grazie - Se non intendi stare con le mani in mano ed essere parte attiva, per integrare il gruppo di redazione, ti invitiamo a partecipare.

Verifica altro

Per l’ospedale del Reventino solo vecchie idee dalla Asp e il solito comitato che lo difende

Pensare di far ritornare in auge una vecchia idea, già messa a suo tempo velocemente ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *