Ultime Notizie
Home » COMUNI » Convocato incontro dei sindaci sulla situazione della linea delle Ferrovie della Calabria

Convocato incontro dei sindaci sulla situazione della linea delle Ferrovie della Calabria

L’argomento dei trasporti ferroviari della linea Catanzaro – Cosenza gestita dalla società Ferrovie della Calabria, che attraversa l’intero entroterra, sembra ritornare ad occupare una prioritaria attenzione da parte delle istituzioni. In tal senso la notizia dei giorni scorsi, della consegna del documento dello studio di fattibilità della tratta Catanzaro – Cosenza,  viene salutata come un segnale che evidenzia l’intenzione di intervenire in maniera fattiva per rendere operativa l’intera linea di trasporto che negli scorsi decenni ha rappresentato un’infrastruttura di servizio per l’intero comprensorio montano del Reventino per la parte catanzarese e della valle del Savuto per la parte cosentina.  Anche se, purtroppo, al momento si deve registrare la recente grave emergenza determinata dall’interruzione della linea ferrata tra Soveria Mannelli – Catanzaro, sopperendo con delle corse su gomma con dei pullman, per l’esecuzione di necessari lavori alla galleria di Gimigliano.

In ogni caso, come ultima notizia, giunge la comunicazione che per giorno 3 aprile 2017 è fissato un incontro con il direttore generale delle Ferrovie della Calabria, Giuseppe Lo Feudo, per far il punto su riapertura servizio nella tratta Soveria Mannelli – Catanzaro.

Con una nota pervenuta in redazione, viene annunciato che il sindaco di Soveria Mannelli, Leonardo Sirianni, e il sindaco di Decollatura, Anna Maria Cardamone, hanno convocato una riunione operativa con Giuseppe Lo Feudo, direttore generale delle Ferrovie della Calabria, per fare il punto sulla risoluzione del disservizio causato dalla chiusura della tratta ferroviaria Soveria Mannelli – Catanzaro. L’incontro sarà anche un’occasione per discutere del ruolo del trasporto locale nell’area e per ribadire l’importanza di un servizio che avvenga nella totale sicurezza per i cittadini.

All’incontro, che si terrà il 3 aprile alle 17,30 nei locali dell’Officina della Cultura e della Creatività di Soveria Mannelli, sono invitati tutti i sindaci e amministratori dell’area del Reventino e dei comuni ricadenti nella tratta Colosimi – Soveria Mannelli – Catanzaro.

Il collegamento ferroviario Soveria Mannelli – Catanzaro è stato sospeso da inizio marzo dopo che i tecnici delle Ferrovie della Calabria hanno riscontrato la necessità urgente di procedere ad interventi di straordinaria manutenzione e di consolidamento statico, non più rinviabili, all’interno della galleria di Gimigliano.

Leonardo Sirianni, sindaco di Soveria Mannelli ha dichiarato “in un momento in cui tutti i sindaci del Reventino stiamo lavorando per rendere sempre più strategico il nostro territorio, l’utilizzo di una infrastruttura importante come la ferrovia è un tassello imprescindibile per lo sviluppo e per la fruizione di un servizio essenziale da parte dei cittadini. Vogliamo altresì interloquire con i vertici della società ferroviaria per ragionare sul futuro di questa infrastruttura e sulla sicurezza per gli utenti”.


Da parte di Anna Maria Cardamone, sindaco di Decollatura, viene rilevato come “l’ammodernamento e la messa in sicurezza della ferrovia e la rapida restituzione ai cittadini di un servizio fondamentale è quello che ci aspettiamo dalle nostre istituzioni.  Attendiamo con fiducia una risposta chiara ed un impegno preciso per la piena funzionalità della tratta ferroviaria che espleta un fondamentale servizio per le popolazioni dell’entroterra”.

di: La redazione

La redazione si occupa di elaborare i testi e provvedere alla pubblicazione delle note pervenute. Per segnalazioni e comuncazioni scrivere a: [email protected] - Grazie - Se non intendi stare con le mani in mano ed essere parte attiva, per integrare il gruppo di redazione, ti invitiamo a partecipare.

Verifica altro

Eventi al Museo Archeologico di Tiriolo

Tiriolo antica continua ad accogliere esperienze ed attività diverse e varie, ma tutte sempre di eccellenza. ...

2 Commenti

  1. Cari Sindaci
    Cari lettori
    Il Documento-Relazione sulla fattibilità è stato consegnato ?
    E’ davvero una ( ritaradata ) bella notizia.
    Per quanto mi riguarda ritengo che “dobbiamo” chiederne la pubblicazione
    Ci dobbiamo mettere in condizione di poterne discutere “ad occhi aperti”
    Senza sussurri e illazioni
    In questo territorio dovrà essere favorito un dibattito franco e risolutivo
    E’ dai primi anni di insediamento ( ma altri sono stati realizzati prima ! ) della Comunità Montana che si ripetono convegni e proposte sempre disperse negli anni ,senza concreti adeguati interventi.
    La CM non c’è più…..si prepara il terreno per una più limitata aggregazione di Comuni nella ” Fusione”…
    Ecco un momento di aggregazione in cui ci si può ritrovare animando il processo di ” fusione” coni un impegno, un contenuto,condiviso e identificativo del territorio : l’ Ammodernamento della Tratta Ferroviaria CZ-CS ( Metropolitana di superficie ? è in grado di determinare la ripresa di prospettive in un territorio che altrimenti andrà in declino irreversibile, come già si preavverte….

    • Sagge parole, quelle di Angelo Falbo! Le strade, le ferrovie, le infrastrutture che mancano a questa terra da sempre, sono determinanti per lo sviluppo. Per tenerci buoni, ci raccontano la favola che internet supera ogni barriera fisica, ma questo è vero solo in parte. Le persone devono potersi muovere: autoctoni (che sono abituati al disagio) e turisti (che dopo – ad esempio – un Soverato-Lorica, si guardano bene dal compiere altri itinerari del genere). Parliamo tanto di turismo, ma il turismo non arriva per miracolo. Si devono creare le condizioni favorevoli, come stanno facendo altre regioni d’Europa che ci stanno surclassando. Perciò, ben venga una presa di posizione forte dei Comuni e dell’Area Interna su questo tema: la ferrovia della Calabria, ma solo per cominciare!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *