Ultime Notizie
Home » COMUNI » Costituita l’Asd Conflenti, il calcio dilettantistico torna protagonista e parte dalla terza categoria

Costituita l’Asd Conflenti, il calcio dilettantistico torna protagonista e parte dalla terza categoria

Con la costituzione dell’ASD CONFLENTI, il calcio a 11 dilettantistico torna protagonista a Conflenti.

Un annuncio di una notizia di sport, apparentemente potrebbe sembra di poco conto, un giudizio che potrebbe essere espresso da chi non è interessato o giudica senza essere parte in causa, ma dietro alla realizzazione di una associazione sportiva ci sono impegno e sacrifici di diversi soggetti che si assumono la responsabilità di seguire, curare e sviluppare le attività nel corso di un lungo periodo.

Come ilReventino.it pubblichiamo la notizia ma nello stesso formuliamo il pubblico plauso per l’iniziativa intrapresa e l’impegno assunto per portare a compimento la costituzione di un’associazione sportiva che riporta il calcio dilettantistico a Conflenti. Complimenti a tutti da parte della redazione de ilReventino.it 

Lo scorso 17 maggio 2018, con l’atto formale della registrazione presso l’Agenzia delle Entrate, è stata regolarmente costituita l’Associazione Sportiva Dilettantistica “Conflenti” che, per la stagione sportiva 2018/2019, iscriverà una squadra di calcio a 11 al campionato di terza categoria FIGC.

La notizia ha generato entusiasmo e passione tra gli abitanti del piccolo centro ai piedi del Monte Reventino, posto che l’ultimo campionato di calcio a 11 giocato a Conflenti (se si escludono i tornei amatoriali) risale alla terza categoria della stagione 2010/2011.

Per lunghi anni, dunque, i ragazzi del paese che intendessero giocare a calcio, hanno dovuto optare per le squadre del comprensorio. Ma non solo. La “tradizione” della domenica pomeriggio al “Sergio Colosimo” (il campo sportivo comunale conflentese), luogo di ritrovo anche per coloro i quali il calcio rappresenta uno sport da guardare più che praticare, è rimasta tristemente spezzata. Nella memoria i fasti del passato, con le tante promozioni ottenute e con il prestigioso traguardo della prima categoria nei primi anni 2000.

Ma la buona notizia è arrivata! E, cosa ancor più bella, sono stati proprio i ragazzi del paese, gli stessi che indosseranno calzoncini e scarpette la domenica, a organizzarsi e – dopo una serie di incontri – a dare vita al nuovo sodalizio. Tra l’altro il gruppo di giovani sportivi, attraverso i social, hanno chiesto il parere per la realizzazione di una serie di magliette estive che serviranno attraverso la vendita a fornire sostegno all’associazione, con tanto di logo e scritta, di cui riportiamo sotto la foto, arrivando a determinare quelle che sembra siano state scelte a seguito dei pareri espressi dai concittadini.

  

In attesa dell’iscrizione al prossimo campionato di terza categoria FIGC, è stato definito l’organigramma societario.

Ortenzio Orlando è stato designato presidente della neonata società. Al suo fianco, come vice, Carlo Mastroianni e, in veste di segretario, Luca Marotta. Nel direttivo figurano anche Riccardo Cerqua, Vincenzo Ciconte,  Domenico Mastroianni,  Francesco Mastroianni,  Giuseppe Stranges, Nicola Stranges, Andrea Villella e Cristian Villella.

Ed è proprio il presidente Orlando a spiegare le motivazioni alla base della decisione di costituire la nuova società. “Le associazioni sportive rappresentano per i piccoli centri come Conflenti dei fenomeni socio-aggregativi di particolare importanza”, ha esordito il massimo dirigente, spiegando come “le squadre sportive sono un collante tra le diverse generazioni, una palestra di esperienza per i più piccoli che, in questo modo, possono crescere confrontandosi reciprocamente e seguendo sani principi”.

“La cosa più bella è vedere l’entusiasmo non solo dei giovani che giocheranno in squadra – hanno affermato i dirigenti – ma di tutte le persone, anche anziane, che non vedono l’ora di venire al campo sportivo a seguire le partite”.

Definiti i colori sociali e confermati, come nella tradizione storica del Conflenti, il giallo e il blu,la nuova società è già molto attiva sui social dove, tra le altre cose, ha lanciato un sondaggio per la definizione del logo che ha coinvolto oltre 500 followers.

“Le difficoltà ci sono e ci saranno – ha spiegato il vicepresidente Carlo Mastroianni – ma grazie all’entusiasmo di tutti, supereremo ogni problema”.

Buona parte della rosa è stata già completata, grazie alla piena disponibilità dei giovani del paese, molti dei quali hanno deciso di rientrare dalla rispettive squadre di appartenenza.

Unico nodo da sciogliere è l’allenatore. “Siamo a buon punto e a breve ci sarà l’annuncio” ha dichiarato Orlando. Sul nome del tecnico vige ancora il massimo riserbo, ma lo stesso presidente ci tiene a precisare che “si punta prioritariamente a risorse locali”.

di: La redazione

La redazione si occupa di elaborare i testi e provvedere alla pubblicazione delle note pervenute. Per segnalazioni e comuncazioni scrivere a: redazione@ilreventino.it - Grazie - Se non intendi stare con le mani in mano ed essere parte attiva, per integrare il gruppo di redazione, ti invitiamo a partecipare.

Verifica altro

Camigliatello luogo unico, come l’Air Force One, con una scenografia da nomination

di Omar Falvo – La cittadina della Sila di Camigliatello Silano è un luogo unico. Per le ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *