Ultime Notizie
Home » COMUNI » Cronoscalata del Reventino, il pilota Giuseppe Corona su Osella è pronto all’esordio stagionale

Cronoscalata del Reventino, il pilota Giuseppe Corona su Osella è pronto all’esordio stagionale

Giuseppe Corona su Osella è pronto all’esordio stagionale in Campionato Italiano Velocità Montagna (CIVM) aperto dalla gara del Reventino. Il giovane driver catanese della Jonia Corse sulla PA 21 EVO in versione E2SC e curata da Paco 74, in Calabria sarà al via della corsa che segna l’avvio del Campionato Italiano Velocità Montagna. “Sarà importante concretizzare i primi riscontri” ha preannunciato in vista dello start della 19° Cronoscalata del Reventino, in programma dal 28 al 30 aprile,  che si disputa sul percorso stradale in salita che da Lamezia Terme arriva a Platania, in provincia di Catanzaro.

Il giovane driver catanese portacolori della Jonia Corse, dopo un anno e mezzo di fermo per impegni di lavoro, torna così a tempo pieno nella massima serie tricolore e porterà all’esordio la biposto curata da Paco 74, spinta dal motore Honda da 2000 cc preparato da Foltran ed equipaggiata con pneumatici Avon, mentre il cambio al volante è di derivazione Fastronik.

Corona ha iniziato lo sviluppo della sportcar sin dallo scorso mese di ottobre ed adesso è ansioso di verificarne sul campo il potenziale ed il grado di evoluzione. “Con lo staff di Paco74  – ha spiegato Corona – abbiamo sviluppato un articolato lavoro che ci permette di arrivare molto fiduciosi alla prima gara, ma sarà importante capire quanto ancora c’è da fare, sarà importante concretizzare i primi riscontri in prova ed in gara. Il Reventino è campo di verifica utile poiché saranno presenti tanti avversari di alto livello e poi il percorso è molto vario e completo di caratteristiche utili alle verifiche che ci sono necessarie. Siamo consapevoli che dopo un anno e mezzo fuori dalle gare sarà necessari riprendere il giusto ritmo, ma speriamo di colmare in fretta il gap”.

La 19° Cronoscalata del Reventino aprirà il calendari tricolore dal 28 al 30 aprile prossimi, venerdì sono previste le verifiche tecniche e sportive presso il Parco Peppino Impastato, via Roberto il Guiscardo a Lamezia Terme. Il Paddock come di consueto sarà allestito nella residenziale zona di Magolà, a Nicastro. Sabato 29 aprile le due salite di ricognizione a partire dalle 9.30, sui 6 Km che uniscono Nicastro a Platania. Domenica 30 aprile alle 9.30 la prima delle due salite di gara.

di: La redazione

La redazione si occupa di elaborare i testi e provvedere alla pubblicazione delle note pervenute. Per segnalazioni e comuncazioni scrivere a: redazione@ilreventino.it - Grazie - Se non intendi stare con le mani in mano ed essere parte attiva, per integrare il gruppo di redazione, ti invitiamo a partecipare.

Verifica altro

Associazione Sud Italia Trapiantati, traguardo dei 25 anni fondazione e iniziativa solidale

Il Galà ASIT si compone di un percorso raffinato – ideato e offerto dal noto ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *