Ultime Notizie
Home » FATTI » Dalla Calabria per il Made in Italy: Angela Nicolazzo tra i premiati alla Camera dei deputati

Dalla Calabria per il Made in Italy: Angela Nicolazzo tra i premiati alla Camera dei deputati

Succede spesso, succede però troppe volte quando i giovani sono fuori dal territorio regionale della Calabria, sta di fatto che sono tante le occasioni in cui professionalità locali trovano apprezzamento e successo non nei luoghi di origine.

E’ successo ancora, i giovani calabresi si sono distinti in ambito accademico a livello nazionale. L’occasione è stata la cerimonia che si è tenuta il 28 gennaio scorso a Roma nell’aula dei Gruppi Parlamentari della Camera dei deputati che ha visto la studentessa lametina Laura Curcio, 25 anni, ricevere il Premio della Fondazione Italia Usa, è infatti soltanto l’ultima di una serie di sessioni di premiazione che hanno visto i giovani calabresi distinguersi in ambito accademico a livello nazionale, tra cui la neolaureata in economia Angela Nicolazzo. Cogliamo l’opportunità per ribadire, ancora una volta, che come redazione de ilReventino.it siamo pronti ad aprire le pagine alla pubblicazione di notizie come questa che parlano di una Calabria propositiva.

Nata e cresciuta a Lamezia Terme, Angela Nicolazzo è stata insignita del prestigioso riconoscimento nelle stesse aule di Montecitorio lo scorso 23 ottobre 2018. La giovane lametina, 25 anni, ha fatto del viaggio e dell’esperienza in Italia e all’estero una continua occasione di formazione e accrescimento personale, attualmente vive a Roma, dove lavora nell’ambito del marketing e della comunicazione. Dopo aver conseguito a pieni voti sia la laurea triennale in Scienze Politiche, Sociali e Internazionali all’Università di Bologna che la laurea magistrale in International Economics presso l’Università degli Studi di Milano-Bicocca, e arricchita dell’esperienza di un anno in Erasmus presso il Trinity College di Dublino, Angela è risultata tra i migliori 120 neolaureati italiani.

Il premio, ricevuto alla presenza dei vertici delle istituzioni coinvolte nel progetto, consiste in una pergamena di attestato di Professionista Accreditato presso la Fondazione Italia Usa, e nella partecipazione gratuita all’ambito “Master Global Marketing, Comunicazione & Made in Italy” promosso dalla Fondazione e dal Centro Studi Comunicare l’Impresa. Il Master, che ha l’adesione del MIUR ed è diretto da Stefania Giannini (vicedirettore generale dell’Unesco a Parigi e già ministro dell’Istruzione), prevede, nella prova finale, la stesura di un progetto in collaborazione con l’ITA – Italia Trade Agency (ex ICE – Istituto per il Commercio Estero). Si tratta, quindi, di percorso di specializzazione professionale di alto livello nell’ambito delle tecniche e degli strumenti per l’internazionalizzazione delle imprese. Settore certamente non estraneo alla giovane neolaureata che, in contemporanea agli studi magistrali, ha approfondito a Milano i temi del marketing digitale e della comunicazione d’impresa nel prestigioso Corso di Alta Formazione di UPAUtenti Pubblicità Associati.

Assieme a Laura Curcio e a tanti altri giovani calabresi, in Italia e all’estero, Angela Nicolazzo, che non esclude il ritorno in Calabria nell’ottica di promozione e valorizzazione del suo territorio natale, è la testimonianza ulteriore, se ancora ne servissero, delle energie e delle risorse intellettuali di cui la nostra regione è ricca, e per mezzo delle quali ha la possibilità esaltare un tessuto produttivo di potenziale interesse sui mercati nazionali e internazionali. Un’occasione ghiotta per la Calabria, che secondo l’Istat, nel primo semestre dello scorso anno è stata la regione più virtuosa dal punto di vista della crescita dell’export (+38,7%).

Se investire sulla qualità e la tipicità del prodotto locale, attraverso l’export, è la chiave per lo sviluppo economico di un territorio, le premesse per la Calabria sembrano esserci tutte.

di: La redazione

Avatar
La redazione si occupa di elaborare i testi e provvedere alla pubblicazione delle note pervenute. Per segnalazioni e comuncazioni scrivere a: [email protected] - Grazie - Se non intendi stare con le mani in mano ed essere parte attiva, per integrare il gruppo di redazione, ti invitiamo a partecipare.

Verifica altro

“Far web: conoscere per intervenire”. Iniziativa del Co.re.com Calabria nelle scuole a Petronà

Molti social, più asociali. A Petronà iniziativa promossa dal Co.re.com Calabria, acronimo di Comitato regionale ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *