Ultime Notizie
Home » COMUNI » Decollatura, inaugurato il nuovo anno scolastico nelle scuole superiori del Reventino

Decollatura, inaugurato il nuovo anno scolastico nelle scuole superiori del Reventino

Decollatura inaugurazione anno scolastico 1Decollatura – “Ai ragazzi l’augurio di un buon nuovo anno scolastico con l’auspicio di crescere e apprendere per essere buoni cittadini del futuro”. Con queste parole il dirigente scolastico Antonio Caligiuri, dell’Istituto d’istruzione superiore “Costanzo” di Decollatura ha salutato gli alunni e il personale tutto degli istituti affiliati: Liceo Scientifico, Industriale e Istituto Agrario di Soveria Mannelli e Lamezia Terme con annesso corso ad indirizzo socio sanitario ed odontotecnico.

Decollatura inaugurazione anno scolastico 3Alla cerimonia di inaugurazione hanno preso parte i sindaci Anna Maria Cardamone, Decollatura; Giuseppe Pascuzzi, Soveria Mannelli; Raffaele Pane, Scigliano; Alessio Cristiano, vice sindaco di Bianchi, e per il settore imprenditoriale Emilio Leo e Pietro Lamanna. Presente anche il capitano Domenico Di Biasio, comandante della Compagnia Carabinieri di Soveria Mannelli, che ha rinnovato la sua disponibilità, vicinanza e presenza nella scuola, per proseguire le attività di prevenzione e sicurezza avviate nell’anno scorso.

Decollatura inaugurazione anno scolastico 2Il dirigente scolastico Caligiuri, ha sottolineato l’ampia e importante offerta formativa dell’Istituto che alcuni anni ha consentito di formare validi professionisti. Ha poi evidenziato, come il corso di Odontotecnico (presso la struttura di Savutano di Lamezia Terme) sta crescendo essendo una qualifica professionale  che offre opportunità nel mondo del lavoro. Un particolare bentornato l’ha rivolto ai ragazzi egiziani frequentati l’Industriale.  Tanti i punti toccati nell’intervento dal dirigente, in primis quello della buona scuola. “Un anno in cui il Decollatura inaugurazione anno scolastico 12vecchio modello di scuola dovrà essere adeguato al nuovo corso – ha evidenziato Caligiuri –  la cui evoluzione e novità sono tante e da affrontare insieme seriamente. La nuova legge – aggiunge – attraverso il PTOF (Piano triennale offerta formativa) impone coerenza, visibilità e condivisione dell’attività di progettazione, di organizzazione e di gestione pedagogico-didattica dell’istituto”.

Da parte del dirigente scolastico è stato rilevato che già da Decollatura inaugurazione anno scolastico 6qualche mese è stata avviata l’attività per rendere coerenti le scelte e le progettualità, la cui priorità verrà data alla lotta alla dispersione scolastica. “Il tutto – conclude Caligiuri – attraverso una politica di qualità dell’offerta formativa insieme a una didattica orientativa trasversale a tutte le discipline”. Infine, annuncia il dirigente scolastico, saranno avviate conferenze di servizio con enti pubblici e privati, associazioni e quant’altro presente sul territorio per dare insieme voce e sbocco alle aspettative dei giovani e delle famiglie.

Unanime il Decollatura inaugurazione anno scolastico 7riconoscimento dei presenti alla manifestazione sulla bontà e qualità dell’attività formativa prodotta dall’istituto “Costanzo”. Diversi gli interventi che si sono susseguiti. Il capitano capitano Domenico Di Biasio, comandante della Compagnia Carabinieri di Soveria Mannelli,  ha rilevato come i giovani sono il futuro di questo paese e pertanto devono impegnarsi per acquisire competenze ed assicura vicinanza e presenza fra gli studenti. Il sindaco di Decollatura, Anna Maria Cardamone, ha Decollatura inaugurazione anno scolastico 9evidenziato come la scuola è in continuo cambiamento e richiede impegno e professionalità dei docenti e studenti. Il sindaco di Soveria Mannelli, Giuseppe Pascuzzi, ha sottolineanto la positiva esperienza scolastica di questi anni negli istituti, vere “officine della cultura”, nelle varie sedi presenti nel territorio. Il vice sindaco di Bianchi, Alessio Cristiano, ha sostenuto quanto sia fondamentale il percorso di istruzione, il livello di una buona scuola genera effetti positivi sul territorio, e poi sottolinea quanto il titolo di studio, oggi più di ieri, rappresenta Decollatura inaugurazione anno scolastico 8un portafoglio di competenza e conoscenza per entrare nel mondo del lavoro. Poi il sindaco di Scigliano, Raffaele Pane, che ha evidenziato come stiamo vivendo un periodo in cui per effetto della situazione economica si attuano decurtamenti, società e scuola non sono escluse da questi effetti e sono in pieno cambiamento, ed è sicuramente necessario superare il campanilismo per affrontare le problematiche insieme. Infine in rappresentanza dei settori produttivi, gli interventi di Emilio Leo, imprenditore e rappresentante A.I.R. (Associazione Industriali Reventino), e di Pietro Lamanna imprenditore agricolo.

Decollatura inaugurazione anno scolastico 11Dagli interventi è venuto fuori che è positiva e lungimirante la collaborazione fra le istituzioni scolastiche e gli enti locali del Savuto e del Reventino, fattore che costituisce occasione di confronto per superare le difficoltà e impostare un nuovo modo della gestione dei servizi e utilizzo delle risorse del territorio. Da parte degli imprenditori è stato sottolineato l’importante ruolo assunto dal gruppo di scuole dell’Istituto “Costanzo” rilevando la valenza dei progetti alternanza scuola-lavoro.

Decollatura inaugurazione anno scolastico 13Infine gli studenti Virgilio Bonacci, del Liceo Scientifico, Micaela Talarico, del Socio Sanitario e Sendi Spezzano dell’Agrario, con l’aiuto di alcune slide hanno presentato le rispettive scuole ed elencato i “buoni propositi” cui ispirarsi per il nuovo anno scolastico. Alcuni brani musicali intonati dal complessino scolastico hanno salutato in allegria la simpatica manifestazione.

di: Pasquale Taverna

Pasquale Taverna
Giornalista pubblicista, vive a Bianchi (CS), ha lavorato come docente nelle scuole superiori, con passione si occupa e promuove la cultura locale e con sensibilità segue i temi ambientali del territorio.

Verifica altro

Decollatura, Festa della Liberazione e incontro sul tema: “Autonomia differenziata? No, grazie”

<<Ritorna il 25 aprile. Una data da ricordare>>. E’ quanto viene rilevato in una nota, ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *