Ultime Notizie
Home » COMUNI » Decollatura, rassegna le dimissioni da assessore Mauro De Grazia

Decollatura, rassegna le dimissioni da assessore Mauro De Grazia

Decollatura – Con una comunicazione inviata al sindaco di Decollatura, Angela Brigante, e per conoscenza al presidente del consiglio e alla giunta, rassegna le dimissioni dall’incarico di assessore Mauro De Grazia, con delega allo Sport, Rapporti con le Associazioni, Politiche Giovanili e Sociali e Integrazione. Nella nota pervenuta in redazione, che di seguito pubblichiamo integralmente, il consigliere di maggioranza comunale Mauro De Grazia espressione della lista “Decollatura Rinasci” spiega le ragioni, precisando nel contempo di rimanere in consiglio comunale nel rispetto del volere dei cittadini, vigile ed attento ma senza vincolo di mandato. 

<<Tante sono le motivazioni che mi supportano in questa scelta sofferta, prima tra tutte la convinzione di essere assolutamente inadeguato rispetto ad un modo di “fare politica” che non condivido, non comprendo.

Ho provato, mettendomi a totale disposizione sua e dei colleghi assessori, a migliorare i mali atavici che il nostro Comune si porta dietro ormai da anni, convinto che solo “facendo squadra” – così come caparbiamente affermato in campagna elettorale – si potessero migliorare le cose. A cinque mesi esatti dalla nostra schiacciante vittoria, però, mi rendo conto che le parole tanto sbandierate sono rimaste tali.

Una gestione totalmente disorganizzata del quotidiano, una continua mancanza di dialogo e fiducia che avverto nei miei confronti, la recente virata al do ut des e la costante sensazione che in molte circostanze vi sia una sorta di “cerchio magico” che decida per ed al posto di chi è stato democraticamente scelto per prendere decisioni, mi spinge ad interrompere immediatamente il mio impegno amministrativo.

In ventinove anni di vita non ho mai accettato compromessi e mezze misure, non ho mai chinato il capo e smesso di parlare di fronte a cose che, a mio modesto avviso, vanno contro il bene comune e si rivolgono esclusivamente ai pochi e non ai molti. Ebbene, non ho intenzione di iniziare adesso e rinnegare ciò che sono. Non riesco a far finta di niente!

Non intendo disinteressarmi della cosa pubblica, anzi! Non intendo demandare ad altri il tentativo di costruire una Decollatura più sana, libera dalla politica dei caminetti (o dei ristoranti) che è drammaticamente tornata di moda.

Resterò in consiglio, seguendo il volere dei cittadini, vigile ed attento ma senza vincolo di mandato.

Sono grato a lei e a chi ha creduto in me. Ringrazio il personale comunale tutto per la disponibilità incondizionata dimostrata nel far crescere me e la macchina amministrativa, i colleghi assessori per i quotidiani insegnamenti: uno in particolare che con i suoi continui consigli ha cercato di migliorare e smussare la mia“irruenza”.

Lascio con l’auspicio che ciò che ho appena scritto non sia vero e nella speranza che lei, caro sindaco, sia libera quanto lo sono io>>.

Decollatura lì 12 novembre 2018
Mauro De Grazia

di: La redazione

La redazione si occupa di elaborare i testi e provvedere alla pubblicazione delle note pervenute. Per segnalazioni e comuncazioni scrivere a: [email protected] - Grazie - Se non intendi stare con le mani in mano ed essere parte attiva, per integrare il gruppo di redazione, ti invitiamo a partecipare.

Verifica altro

Petronà, la tradizione de “E luminere” riproposta dall’associazione “Passo dopo passo”

di Enzo Bubbo – A Petronà, successo per la seconda edizione “E luminere” organizzata dall’associazione ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *