Ultime Notizie
Home » COMUNI » Delegazione tolentinese de “I Ponti del Diavolo” ospite a Scigliano

Delegazione tolentinese de “I Ponti del Diavolo” ospite a Scigliano

Scigliano – Approda nel Comune della Valle del Savuto di Scigliano una delegazione dell’associazione “I Ponti del Diavolo” di Tolentino (Macerata) guidata dalla presidente Carla Passacantando, per dar seguito al gemellaggio tra i “Ponti del Diavolo” suggellato nella cittadina maceratese nel mese di settembre dello scorso anno.

Una presenza, quella del gruppo tolentinese che qualifica il dinamismo dell’amministrazione comunale del Savuto, che nell’occasione ha fatto apprezzare la 13° edizione del Presepe Vivente. Alla presenza di una folta platea presso la sala consiliare si è svolta la cerimonia per la firma del gemellaggio, patto sottoscritto da Carla Passacantando e dal sindaco di Scigliano Raffaele Pane, nonché presidente del Lions Club Lamezia Terme -Valle del Savuto.

Nel corso dei saluti è stata illustrata la storia dei due ponti, le tradizioni ed il rapporto di amicizia volto a scambi culturali, turistici, commerciali e sociali.

<<Con la visita della delegazione – spiega Pane – si rafforza il gemellaggio con Tolentino. Rapporto, partito qualche mese fa, ma avviato all’inizio del 2018 con prospettive economico e sociale per entrambe le comunità. Si potrebbe avviare un turismo collegato alle tradizioni, alla cultura, alla spiritualità e quindi alla fede, tant’è che in una nostra chiesa c’è un’effige di San Nicola da Tolentino.>>

<Con la visita della delegazione – spiega Pane – si rafforza il gemellaggio con Tolentino. Rapporto, partito qualche mese fa, ma avviato all’inizio del 2018 con prospettive economico e sociale per entrambe le comunità. Si potrebbe avviare un turismo collegato alle tradizioni, alla cultura, alla spiritualità e quindi alla fede, tant’è che in una nostra chiesa c’è un’effige di San Nicola da Tolentino>>.

La cerimonia ha registrato una notevole partecipazione della comunità, rimasta entusiasta e interessata al gemellaggio, i cui commenti sono stati tutti positivi. Dopo lo scambio dei doni, al temine della cerimonia è stata distribuita una bella cartolina realizzata per l’evento dall’associazione “I Ponti del Diavolo”. Il sindaco Pane oltre a far apprezzare le bellezze architettoniche di Scigliano come il Ponte del Diavolo o di Annibale sul fiume Savuto, (area in corso di valorizzazione) ha fatto visitare la Città di Cosenza: ponte di Calatrava, Centro storico e il museo all’aperto lungo corso Mazzini (opere di Manzù, Carrà e Modigliani). <<A Scigliano abbiamo trascorso – afferma la presidente Passacantando – dei giorni fantastici, scoprendo un territorio ricco di tanti tesori custoditi nelle venticinque chiese presenti e del Ponte del Diavolo, ma non solo. E’ stata un’esperienza bellissima-conclude-stiamo già lavorando insieme al primo cittadino di Scigliano per proporre in breve alcune iniziative che coinvolgono le due realtà>>.

di: Pasquale Taverna

Pasquale Taverna
Giornalista pubblicista, vive a Bianchi (CS), ha lavorato come docente nelle scuole superiori, con passione si occupa e promuove la cultura locale e con sensibilità segue i temi ambientali del territorio.

Verifica altro

Per l’ospedale del Reventino solo vecchie idee dalla Asp e il solito comitato che lo difende

Pensare di far ritornare in auge una vecchia idea, già messa a suo tempo velocemente ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *