Ultime Notizie
Home » COMUNI »  Soveria Mannelli » Due giovani Garibaldini convocati per l’inaugurazione del “Centro Federale Territoriale”

Due giovani Garibaldini convocati per l’inaugurazione del “Centro Federale Territoriale”

Particolare della conferenza stampa
Particolare della conferenza stampa
Le sorti del calcio italiano sembra abbiano preso una svolta fondamentale: nell’idea dei vertici federali c’è quella di ridare dignità ad un fenomeno in continua discesa cercando di invertire la tendenza. Il 29 febbraio 2016, in contemporanea con Bari, Oristano e Udine, è stato inaugurato a Catanzaro il “Centro Federale Territoriale” per la formazione tecnico-sportiva di giovani calciatori e calciatrici di età compresa tra i 12 e i 14 anni. Questo ambizioso progetto di valorizzazione del calcio giovanile si pone l’obiettivo di monitorare i ragazzi per ridurre la dispersione dei talenti, educarli ed evitare così che essi abbandonino l’attività sportiva.

Alla presenza del Presidente della FIGC Carlo Tavecchio, del Presidente della LND Antonio Cosentino, del Vice Presidente SGS e Presidente del CR LND Toscana Fabio Bresci, del Presidente del Settore Tecnico Gianni Rivera, del Presidente del CR LND Calabria Saverio Mirarchi e del Sindaco di Catanzaro Sergio Abramo è stato dunque inaugurato questo validissimo centro federale. Dopo la consueta conferenza stampa, i ragazzi presenti si sono spostati sul terreno di gioco per effettuare degli allenamenti.

Conferenza Stampa
Conferenza Stampa
Il grande Gianni Rivera ha voluto sottolineare, durante il suo intervento, che su 30.000 bambini solo 1 riuscirà ad arrivare nella massima serie; ha invitato per tanto i genitori a spingere i propri figli a studiare, perché nella vita non bisogna per forza diventare dei calciatori ma l’importante è essere onesti e dignitosi cittadini del futuro.

Anche la città di Soveria Mannelli, nel suo piccolo, ha partecipato di riflesso all’evento: due dei ragazzi appartenenti alla ASD Garibaldina (Promozione Girone A) sono stati convocati per l’eccezionale evento e seguiranno questo percorso formativo. Si tratta di Emmanuele Scalise e Lorenzo Talarico entrambi classe 2003. Per loro è lecito sognare, è giusto sperare in un futuro calcistico degno di nota ma attenti alle insidie e alle difficoltà sempre dietro l’angolo.

L’augurio è che, con questi sforzi, fra una decina di anni il calcio italiano possa ritornare a risplendere in tutte le competizioni internazionali e che un giorno il prossimo campione e talento possa magari arrivare da Soveria Mannelli.

di: Samuele Anastasio

Samuele Anastasio è nato a Soveria Mannelli nel 1984, si è laureato in Conservazione dei Beni Culturali presso l'Università della Calabria e successivamente ha conseguito col massimo dei voti la laurea magistrale in Archeologia Medievale presso l'Università degli Studi di Perugia. Ha pubblicato un saggio dal titolo "Abbazia di Santa Maria di Corazzo: storia, archeologia e leggende". Oggi commenta le partite interne del Catanzaro per la piattaforma sportiva Sportube.tv.

Verifica altro

Imprese calabresi al 2° posto per vendite online: i dati della crescita e le opportunità future

Il futuro del commercio è online, e a testimoniarlo sono anche i trend attuali oltre ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *