Ultime Notizie
Home » FATTI » E’ la prima volta per Andali: parte progetto Servizio Civile coinvolti otto giovani

E’ la prima volta per Andali: parte progetto Servizio Civile coinvolti otto giovani

Enzo Bubbo –

Per la prima volta parte nel Comune di Andali un progetto di Servizio Civile e sono coinvolti otto giovani del paese.

Promuovere la  cittadinanza attiva tra le nuove generazioni, facendo inclusione sociale e incidendo positivamente nel contesto sociale della comunità.

E’ l’obiettivo precipuo del  progetto di Servizio Civile del Comune di  Andali. Il servizio di pubblica utilità porta un  nome che è riduttivo definire eloquente: “Batti l’indifferenza”.  E’ già operativo il progetto di Servizio Civile ed è la prima volta che si organizza nel piccolo paese dell’entroterra catanzarese: si spiegano cosi le  aspettative tra promotori e destinatari della misura sociale.

Sono tutti di Andali i  giovani volontari che presteranno servizio per dodici mesi nella cosa pubblica andalese: Francesca Barberio, Felicia Puleo, Carlotta Bianco, Giada Sculco, Giovanna Pettinato, Rosamaria Stanizzi, Fabio Spinicci, Marco Aloe.

Il primo cittadino Piero Peta sa già che non ci sarà spazio per l’ozio: “Ci aspettiamo tantissimo da questi ragazzi che affronteranno un’esperienza di crescita personale. L’assistenza agli anziani è sempre stata una priorità e la scelta di questo progetto ne è la riprova. I ragazzi avranno la collaborazione del formatore prof.ssa Francesca Perri e di due consiglieri comunali che si occuperanno di seguire il progetto per garantirne una riuscita ottimale Rossella Stanizzi e Rossella Fiore.”

Andali punta sulle valorizzazione delle risorse umane per migliorare la qualità di vita di giovani e anziani.

di: La redazione

La redazione
La redazione si occupa di elaborare i testi e provvedere alla pubblicazione delle note pervenute. Per segnalazioni e comuncazioni scrivere a: [email protected] - Grazie - Se non intendi stare con le mani in mano ed essere parte attiva, per integrare il gruppo di redazione, ti invitiamo a partecipare.

Verifica altro

Coldiretti, SOS miele si riduce produzione. Fare attenzione all’indicazione di origine

La sofferenza delle api e i cambiamenti climatici causano bassa produzione di miele. Coldiretti Calabria ...

Lascia un commento