Ultime Notizie
Home » COMUNI » “Festa degli alberi” a Serrastretta piantato un castagno nel cortile della scuola

“Festa degli alberi” a Serrastretta piantato un castagno nel cortile della scuola

Serrastretta – L’arrivo della primavera porta il risveglio della natura, per l’occasione si è inteso tributare un omaggio ai preziosissimi “amici” alberi con una festa, nella giornata del 21 marzo, come in moltissime scuole d’Italia, interamente dedicata alle piante, alla loro cura e crescita. In definitiva è stata anche un’attività attuata nell’intenzione di far sperimentare azioni apparentemente banali, come piantare un albero, ma che nel mondo contemporaneo non sono più consuetudini.

La “Festa degli alberi nelle scuole”, infatti, è un’iniziativa istituita con Decreto Ministeriale delle Politiche Agricole e della Pubblica Istruzione e promossa da Fondazione Campagna Amica della Coldiretti ed ha coinvolto e reso partecipi tante scuole. Tra le varie strutture educative nell’ambito territoriale  è stato ricopreso l’Istituto Comprensivo di Serrastretta – Decollatura in provincia di Catanzaro, con i ragazzi della scuola primaria e secondaria di primo grado e includendo anche se in un altro ambito territoriale, la scuola dell’InfanziaSan Giuseppe” di Mileto, in provincia di Vibo Valentia.

Grazie alla donazione di alcune piante di ulivo e castagno, da parte dell’azienda vivaistica Allasiaplant Magna Grecia di Soveria Mannelli, nella persona di Francesco Fazio, bambini e ragazzi hanno vissuto, nella mattinata dello scorso 21 marzo importanti momenti all’aria aperta. I ragazzi, di entrambi gli istituti scolastici, hanno messo a dimora le piante donate, hanno osservato come si trasforma la natura con il passare delle stagioni, hanno intonato canzoni e filastrocche all’insegna del rispetto dell’ambiente e del suolo.

A Serrastretta, ad esempio, grazie alla presenza della dirigente dell’Istituto Compensivo, Roberta Ferrari, del direttore interprovinciale Coldiretti, Pietro Bozzo, all’esperta dell’ARSAC,  Vincenzina Scalzo, al sindaco di Serrastretta, Felice Maria Molinaro e alla neo eletta responsabile Donna Impresa interprovinciale di Coldiretti, Maria Antonietta Mascaro,  i ragazzi hanno vissuto un bel momento anche in aula.

Da rilevare come nell’auditorium della scuola gli alunni siano stati molto concentrati ed attenti alle tematiche proposte dagli ospiti, seguendo e prestando molto interesse agli argomenti trattati.

Attenzione e partecipazione che i ragazzi hanno accentuato, manifestando grande coinvolgimento, nella fase seguente con il trasferimento nel giardino della scuola.

I giovani studenti coadiuvati da Francesco Fazio insieme ad un addetto comunale hanno proceduto alla messa a dimora della pianta di castagno.

Da parte dei giovani studenti è stato preso l’impegno, promettendo di provvedere a turno, di curare il piccolo arbusto amorevolmente e con costanza affinché cresca forte e vigoroso.

L’augurio esternato dagli ospiti all’unisono è che “questo albero possa essere per i ragazzi che lo hanno visto piantare, così come per le generazioni successive, simbolo di robustezza e sostentamento, come lo sono da sempre gli alberi di Serrastretta”.

 

di: La redazione

La redazione si occupa di elaborare i testi e provvedere alla pubblicazione delle note pervenute. Per segnalazioni e comuncazioni scrivere a: redazione@ilreventino.it - Grazie - Se non intendi stare con le mani in mano ed essere parte attiva, per integrare il gruppo di redazione, ti invitiamo a partecipare.

Verifica altro

“Il Forum sul Turismo” organizzato da OpenCalabria, previsti cinque tavoli tematici

OpenCalabria è un laboratorio di idee. Si tratta di uno spazio dedicato alla predisposizione di studi ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *