Ultime Notizie
Home » COMUNI » Giovani Democratici Tirreno-Reventino eleggono il segretario nel congresso di San Mango d’Aquino

Giovani Democratici Tirreno-Reventino eleggono il segretario nel congresso di San Mango d’Aquino

San Mango d’Aquino – Sembra un ragazzo, Gianmarco Cimino, d’altri tempi, per il garbo, il rispetto, il riserbo, ma si infervora e mostra risolutezza svelando senza indugi l’appartenenza, l’impegno e la passione per la politica, da giovane qual è, per il suo partito: il Partito Democratico.

Di recente nella sua San Mango d’Aquino, in occasione del congresso del circolo comprensoriale dei Giovani Democratici del Tirreno-Reventino è stato eletto all’unanimità segretario.

E le idee del neo segretario, Gianmarco Cimino, sono chiare «primo obiettivo – ha detto poco dopo essere stato eletto – è quello di mettere in piedi una campagna di ascolto nei territori. Il nostro compito e stare in mezzo alla gente. Non facciamoci più dire solo che siamo il futuro ma iniziamo ad essere il presente. Da subito».

Ventuno anni, cresciuto con la passione della politica, Cimino si è già fatto conoscere, come è stato rilevato, per «la sua passione e per la grande dignità con le quali muove ormai i suoi passi all’interno del partito». Del resto da neo segretario, le sue prime indicazioni, come ha avuto modo di rimarcare in un post sulla sua pagina sociale, lasciano capire chiaramente come intende operare sul territorio: «Con umiltà, coraggio e determinazione ci metteremo a servizio del nostro territorio. Stiamo lavorando per una campagna di ascolto nei vari comuni, a breve vi daremo nuove notizie».

A San Mango d’Aquino erano presenti molti esponenti del Partito Democratico catanzarese, e non solo, unitamente ai vertici dei movimenti giovanili, con il vicesegretario regionale Giovanni Di Bartolo ed il segretario provinciale catanzarese Domenico Tallarico, segno che inequivocabilmente dimostra molta attenzione al momento congressuale locale, tanto che Arturo Bova, presidente della Commissione Regionale sulla ‘ndrangheta ha avuto modo, tra l’altro, di rilevare: «Il giovane Cimino appartiene alle nuove leve che sono in grado di portare linfa vitale al Pd».  Apprezzamento da parte della platea di giovani ha ricevuto, Anna Pittelli, che ha svolto una breve relazione, oggi componente della segreteria nazionale con delega alla formazione, ma fino a qualche anno fa una delle figure di primo piano del movimento giovanile.

Il congresso di San Mango d’Aquino del circolo comprensoriale dei Giovani Democratici del Tirreno-Reventino si è svolto in un clima di entusiasmo, che lascia intendere in prospettiva come il partito può contare sui giovani che crescono e si mettono in evidenza, tanto che il deputato Sebastiano Barbanti ha osservato: «Vedere una sala così piena di giovani è un segnale importantissimo che aumenta le nostre responsabilità».

Tra i presenti, che si sono alternati al tavolo della presidenza, anche  il sindaco di Decollatura Anna Maria Cardamone, recentemente eletta nell’assemblea nazionale del Pd, il sindaco di Motta Santa Lucia, Amedeo Colacino, e il sindaco di San Mango d’Aquino, Leopoldo Chieffallo, insieme agli ex parlamentari Pino Soriero e Cesare Marini, ed inoltre hanno preso parte al congresso  Vincenzo Insardà, segretario provinciale di Vibo Valentia, la consigliera comunale di Pentone Giuditta Mattace, e il direttore dell’Asp di Catanzaro Giuseppe Perri.  

di: La redazione

La redazione
La redazione si occupa di elaborare i testi e provvedere alla pubblicazione delle note pervenute. Per segnalazioni e comuncazioni scrivere a: [email protected] - Grazie - Se non intendi stare con le mani in mano ed essere parte attiva, per integrare il gruppo di redazione, ti invitiamo a partecipare.

Verifica altro

Decollatura, Festa della Liberazione e incontro sul tema: “Autonomia differenziata? No, grazie”

<<Ritorna il 25 aprile. Una data da ricordare>>. E’ quanto viene rilevato in una nota, ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *