Ultime Notizie
Home » FATTI » Il presidente del Comitato Regionale Calabro Lucano della FISI visita le piste da sci e si interroga sul futuro di Lorica

Il presidente del Comitato Regionale Calabro Lucano della FISI visita le piste da sci e si interroga sul futuro di Lorica

Quale può essere il futuro della località turistica di Lorica in Sila, è l’argomento che pone in evidenza il presidente del Comitato Regionale Calabro Lucano della FISI, Federazione Italiana Sport Invernali.

Per prendere visione direttamente della situazione nella giornata di domenica 16 settembre 2018, come contenuto in una nota arrivata in redazione, il presidente del Comitato Regionale Calabro Lucano della FISI, Bianca Zupi, accompagnata dal responsabile del settore Sci Alpino, Giorgio Cipparrone, alla presenza del rappresentante delle Ferrovie della Calabria, Alessandro Marcelli, si è recata presso gli impianti sciistici di Lorica per una ispezione sulle piste a cura dell’omologatore inviato dalla Federazione Italiana Sport Invernali, Cristiano Ferrante.

E’ stato accertato che il territorio possiede i requisiti di sicurezza e praticabilità necessari per ottenere l’omologazione e permettere quindi l’organizzazione di competizioni agonistiche, oltre che per sciare, e si è riscontrata la piena disponibilità dell’attuale gestione. Tuttavia non è sfuggito al presidente Zupi e ai presenti lo stato di abbandono in cui versa attualmente il comprensorio sciistico della nota località silana.

La seggiovia ubicata a valle ancora da montare, il fondo pista devastato, l’impianto per l’innevamento non ultimato. Sono alcuni aspetti rilevati- come riporta la nota diffusa dall’ufficio stampa del Comitato Regionale Calabro Lucano della FISI – a seguito della visita effettuata. Inoltre viene posto in rilievo che lo stato di incuria che caratterizza lo spazio antistante la seggiovia non depongono a favore del territorio e della sua ripresa economica.

Vista la situazione, il presidente Zupi reputa necessario rivolgere un appello alle istituzioni, in particolare al presidente della Regione Calabria, Mario Oliverio e al neo eletto sindaco del Comune dei Casali del Manco, Nuccio Martire, affinché non risulti vano il grande lavoro svolto per effettuare l’inaugurazione degli impianti di risalita e consentire la ripresa del turismo sportivo invernale, permettendo agli attuali gestori degli impianti di lavorare in maniera ottimale.

Il Comitato FISI Calabro Lucano, dal canto suo, si impegna ad affiancare gli organi preposti affinché il settore turistico-sportivo del territorio ritrovi le condizioni per una crescita che non può che giovare al tessuto economico e sociale del comprensorio.

Ricordiamo che la località sciistica di Lorica può vantare dei rinnovati e funzionali impianti che sono stati inaugurati a marzo del 2018, a seguito della conclusione dei lavori infrastrutturali che hanno interessato la cabinovia, la seggiovia, e gli impianti di innevamento, per un valore di circa 16 milioni di euro.  (Nostro articolo QUI)

Gli impianti sono stati inaugurati nel corso di una manifestazione “Lorica riparte” – articolata in più momenti e che ha visto la partecipazione di Daniela Ceccarelli, Medaglia d’Oro Olimpica nel Super G a Salt Lake City – nella giornata di domenica 11 marzo 2018, alla presenza del presidente della Regione Calabria, Mario Oliverio. (Nostro articolo QUI)

di: La redazione

La redazione si occupa di elaborare i testi e provvedere alla pubblicazione delle note pervenute. Per segnalazioni e comuncazioni scrivere a: redazione@ilreventino.it - Grazie - Se non intendi stare con le mani in mano ed essere parte attiva, per integrare il gruppo di redazione, ti invitiamo a partecipare.

Verifica altro

Coldiretti Calabria, lascia la presidenza Pietro Molinaro e arriva Franco Aceto

Dopo aver promosso e accompagnato il rinnovo dei dirigenti sindacali ai vari livelli immettendo nell’organismo ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *