Ultime Notizie
Home » COMUNI » La Calabria omaggia l’artista Dalida a Serrastretta luogo d’origine degli avi che emigrarono in Egitto

La Calabria omaggia l’artista Dalida a Serrastretta luogo d’origine degli avi che emigrarono in Egitto

Serrastretta si prepara per la serata di musica e spettacolo intitolata “Avec le temps” interamente dedicata a ricordare Dalida, l’artista internazionale le cui origini sono proprio di Serrastretta.

Un appuntamento presentato dal giornalista e conduttore televisivo Francesco Occhiuzzi, per una serata che prevede la presenza di Cristiano Malgioglio e la partecipazione di tantissimi ospiti nazionali, tra cui Silvia Mezzanotte, Maria Letizia Gorga e Carol Lauro.

Interverranno Thierry Savona, presidente Fan Club Dalida Forever; Luigi Gigliotti, nipote di Dalida; il sindaco di Serrastretta, Felice Maria Molinaro e il presidente della Regione Calabria, Mario Oliverio. La serata è programmata a Serrastretta per sabato 5 agosto 2017 presso l’anfiteatro “Dalida” con inizio alle ore 20,30.

A tal proposito è da rilevare che a Serrastretta ha sede ed opera da tanti anni, svolgendo un’attività costante nel tempo, l’associazione culturale Dalidà. Il sodalizio porta avanti un impegno proteso a ricordare la concittadina e l’artista, all’anagrafe iscritta come Cristina Iolanda Gigliotti, la grande cantante e attrice universalmente più conosciuta come Dalida, le cui radici affondano in Calabria entrambi i genitori erano originari di Serrastretta anche se il legame diretto con il paese calabrese era stato interrotto dal nonno Giuseppe Gigliotti che emigrò proprio da Serrastretta alla volta del Cairo in Egitto. 

Il gruppo associativo negli anni non ha mai fatto venire meno la missione oggetto dell’attività sociale, curando anche eventi culturali legati all’artista, tra l’altro a Serrastretta in suo onore è stata realizzata una “Casa-Museo Dalida” inaugurata nel 2007 dall’associazione che di volta in volta viene aperta ai visitatori che intendono conoscere il luogo, pressoché intatto, in cui vissero gli antenati della famosa cantante.

La serata di omaggio a Dalida è programmata per il 5 agosto 2017 presso l’anfiteatro “Dalida” ed è il secondo omaggio a distanza di pochi mesi dal primo, avvenuto a Parigi lo scorso 29 aprile. In quella giornata commemorativa, nella capitale francese, ha preso parte una rappresentanza serrastrettese che ha partecipato a vari eventi celebrativi organizzati dal fan-club internazionale di Dalida, come il toccante ricordo svolto presso il cimitero di Montmartre. Il sindaco di Serrastretta, Felice Maria Molinaro, in quell’occasione, ha deposto (nella foto sotto) sulla tomba dell’artista un mazzo di rose bianche, i suoi fiori preferiti, accompagnati da una targa-ricordo, inviata dal presidente della Regione Calabria Mario Oliverio, poi consegnata al fratello Bruno Gigliotti, in arte Orlando, a nome della Calabria e di tutti i calabresi. 

Un nostro articolo è consultabile qui: http://ilreventino.com/serrastretta-presente-parigi-commemorare-dalida-porta-lomaggio-oliverio-della-calabria/

Proprio a seguito delle manifestazioni svolte a Parigi, venne diffusa la notizia che era intenzione della Regione Calabria, iniziativa sostenuta dal presidente Mario Oliverio, di ospitare un evento a carattere nazionale nel corso dell’estate 2017, nella ricorrenza del trentennale della scomparsa dell’artista, dedicato a Dalida. Inoltre veniva anticipato che era stato deciso di realizzare un progetto con il relativo finanziamento di 400 mila euro per costruire un auditorium “Dalida” a Serrastretta, una struttura permanente ed utile per tutto il vasto comprensorio del Reventino.

Ritornando alla manifestazione, programmata per il 5 agosto, dedicata a Dalida, per come con fierezza lascia intendere il sindaco di Serrastretta, costituisce un momento per rendere omaggio alla grande cantante, ponendo in rilievo la sua straordinarietà e grandezza in campo artistico, ma nel contempo è un’occasione per far conoscere le sue “radici serrastettesi e la sua piena appartenenza alla Calabria”.

Inoltre in occasione di questo anno in cui ricorre il trentennale dalla scomparsa dell’artista, ricordiamo (foto a lato) che nello scorso mese di giugno 2017, invitato dall’associazione Dalidà, Luigi Gigliotti, nipote diretto dell’artista, è ritornato a Serrastretta, ed ha accettato con entusiasmo di rifare una visita nella terra delle sue origini, proprio da qui il nonno Giuseppe Gigliotti emigrò da Serrastretta per il Cairo.

Luigi, che ha sempre manifestato un forte legame ed un affetto particolare nei confronti della zia, c’era stato già nel 2009 a Serrastretta quando aveva presentato il suo libro in francese “Mia Zia, ma tante Dalida” opera che come ha avuto modo di esporre ai referenti dell’associazione, vorrebbe pubblicare in italiano ma con l’arricchimento della parte italiana di Dalida e quindi riguardante anche Serrastretta.

di: Santino Pascuzzi

Santino Pascuzzi, nasce a Cosenza, ed è residente a Soveria Mannelli. Diplomato al Liceo Scientifico “Luigi Costanzo” di Decollatura, consegue nell’anno accademico 1993/94 la laurea in Scienze Economiche e Sociali, indirizzo Organizzazione Aziendale ed Amministrazione Pubblica, presso l’Università degli Studi della Calabria. Corrispondente del quotidiano Gazzetta del Sud, dal 1995, iscritto all’albo dei Giornalisti della Calabria, elenco pubblicisti. Formativa l’esperienza radiofonica, come conduttore e programmatore del palinsesto, svolta con l’emittente Radio Soveria Uno, partecipando anche al progetto di utilità collettiva art. 23, avente per oggetto la diffusione di informazioni sull’attività dell’ente locale, attraverso la redazione delle edizioni dei notiziari radiofonici, svolto per il periodo tra gli anni 1988/1989. Ha partecipato come collaboratore ai lavori di ricerca “Istituzioni locali e Istituzioni centrali dall’Unità alla Regionalizzazione” finanziata dal C.N.R. presso il Dipartimento Organizzazione Aziendale e Amministrazione Pubblica - Università della Calabria - per il periodo 1992/1994. Ha svolto incarichi come docente nei corsi di specializzazione dell’Istituto Professionale di Stato per l’Agricoltura e l’Ambiente di Soveria Mannelli per le materie di Marketing ed Economia Aziendale. Svolgendo, nel contempo, attività di comunicazione istituzionale ed organizzazione di eventi e convegni, ha curato la pubblicazione di articoli per riviste e periodici regionali: Calabria - mensile del Consiglio Regionale della Calabria; reportage - periodico del lametino; Internet Extra - periodico specializzato e strumento per la diffusione della cultura di Internet; Obiettivo Calabria – rivista del Sistema Camerale Calabrese; Mediaterraneo e Dintorni – pubblicazione edita dall’aeroporto di Lamezia Terme. E’ fondatore, insieme a Raffaele Cardamone e Salvatore La Rocca, occupandosi della redazione, del sito www.ilReventino.it

Verifica altro

Conflenti, sport e patrimonio paesaggistico un binomio vincente di aggregazione

Conflenti – Lo sport per rivitalizzare, unire ed integrare. Negli ultimi mesi è nata anche ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *