Ultime Notizie
Home » Rubrica-BUON CIBO » La ricetta di Piero Cantore: Cannelloni ricotta, funghi e radicchio trevigiano

La ricetta di Piero Cantore: Cannelloni ricotta, funghi e radicchio trevigiano

cof

Continua il nostro viaggio nel mondo dei cannelloni con un altro ripieno gustoso a base di ricotta, funghi e radicchio.

Per il radicchio, io consiglio quello trevigiano, che per me si abbina meglio, essendo un po’ più amarognolo, e lega bene con la ricotta di capra e i funghi.

Partiamo dagli ingredienti (per 4 persone):

Impasto dei cannelloni:

350 grammi di farina di grano duro

3 uova.

Per il ripieno

200 grammi di ricotta di capra o mista con la pecora 

200 grammi di funghi

200 grammi di radicchio 

50 grammi di parmigiano grattugiato.

Inoltre:

200 grammi di besciamella pronta

80 grammi di passata di pomodoro.

Passiamo alla preparazione del piatto:

Dentro un recipiente di plastica abbastanza grande, versate la farina, aggiungete le uova e impastate fino a ottenere una pasta liscia e compatta.

Avvolgetela in una pellicola e lasciatela riposare in un luogo fresco per circa un’ora, potete anche metterla nella zona bassa del frigorifero.

Cuocete in una padella antiaderente, con un filo di olio, prima i funghi e dopo un po’ aggiungete il radicchio. Arrivati a cottura lasciateli raffreddare.

Tirate o con il mattarello o con la sfogliatrice la pasta per i cannelloni, deve essere molto sottile: circa due millimetri. Dopo di che, tagliate dei rettangoli di circa 10×15 cm.

Fate sbollentare la pasta in abbondante acqua salata per circa 40 secondi e poi lasciatela raffreddare.

Mettete in una ciotola la ricotta, poi i funghi e il radicchio. Aggiustate di sale e pepe e, con l’aiuto di un mixer o con una forchetta, create un impasto asciutto e omogeneo.

A questo punto, aggiungete il parmigiano e amalgamate ancora bene. Dopo di che, mettete un po’ di impasto al centro della sfoglia e arrotolate il tutto.

Inserite i cannelloni in una teglia con la chiusura dalla parte di sotto, inserire sopra la besciamella e il pomodoro e infornate nel forno preriscaldato a 180 gradi, per circa 23 minuti.

Dividete i cannelloni nei piatti, aggiungete una spruzzata di formaggio e servite il tutto ben caldo.

Abbinamento con il vino:

Qui abbineremo un vino aromatico, essendoci i funghi e il radicchio. Anche un bianco andrebbe bene con questo piatto delicato, non molto robusto e poco persistente.

Un vino bianco con una gradazione alcolica un po’ più alta, con una buona acidità in bocca e persistenza, sarebbe il giusto abbinamento.

Io consiglio un Tocai friuliano: un abbinamento perfetto. Provatelo!

di Piero Cantore 

[Per questa e altre ricette potete visitare il mio sito web www.lacucinaamodomio.com, un portale di informazione dedicato alla cucina e ai vini]

di: Piero Cantore

Piero Cantore vive a Camigliatello Silano ed è uno chef dell’Associazione Cuochi Professionisti Calabresi, un sommelier della Scuola Europea Sommelier e uno speaker radiofonico nazionale, votato alla gastronomia. Attualmente opera per il “Circuito ItaliaStampa” e realizza programmi dedicati al mondo della gastronomia come: La cucina a modo mio; Vinradio; Gastronotizie; In Viaggio Gustando. Quelle che lui stesso definisce come: “Piccole rubriche ma gustose!”

Verifica altro

Ottobre in festa continua a Camigliatello Silano

Un altro fine settimana di sole, colori, odori e suoni silani e calabresi, un’altra domenica ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *