Ultime Notizie
Home » LUOGHI » La Sila seduce l’anima. Un “film” che scalfisce i sensi e la mente nel cuore della Calabria

La Sila seduce l’anima. Un “film” che scalfisce i sensi e la mente nel cuore della Calabria

Un frizzante venticello dal profumo autentico di pino Laricio, l’aria che, come una sorgente d’acqua, sprigiona tutta la sua purezza, i veri profumi di una tradizione calabrese, invidiata dal mondo intero.

Parliamo ovviamente dei territori della Sila, un luogo fiabesco, tutelato del Parco Nazionale.

Un vero e proprio miscuglio di autenticità e reale bellezza che non ha eguali.

La chiesetta di San Lorenzo (foto Omar Falvo).

Una “pellicola” che abbaglia lo sguardo del visitatore, una prima visione capace di scalfire i sensi e la mente.

La Sila è uno scrigno che non ha nulla da invidiare alle fiabe del focolare dei fratelli Grimm, oppure alle novelle arabe da “Le mille e una notte”.

Scrutando l’orizzonte il piccolo borgo di Camigliatello Silano (nella foto sopra la bellissima e suggestiva chiesetta di San Lorenzo nell’alba dell’estate silana, lo scatto come gli altri a corredo dell’articolo sono di Omar Falvo) lusinga la vista dei tanti turisti presenti e regala delle straordinarie emozioni.

La pista di sci di Camigliatello Silano.

Una Sila da vivere tutto l’anno, con i suoi laghi, i torrenti, le meraviglie incastonate nella località turistica di Lorica e con le storie antiche sul lupo, custode attento di questi boschi.

Lorica veduta sul lago Arvo.

Buona visione a tutti e soprattutto viva la Sila che piace.

Ne vedremo delle belle.

di: Omar Falvo

Omar Falvo
Omar Falvo: Laureato in Filosofia e Storia, Guida Ufficiale del Parco Nazionale della Sila, giornalista da anni collabora con diverse testate e settimanali nazionali. Tanti i reportage direttamente dal set della fiction "Don Matteo" e "Un passo dal cielo".

Verifica altro

Viaggio in paradiso, perché le Maldive sono sempre una buona scelta

Tutti se la meritano una settimana in riva al mare, un assaggio di pace sospesa ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *