Ultime Notizie
Home » COMUNI »  Soveria Mannelli » La “vera” fibra ottica: opportunità di sviluppo per le Amministrazioni Locali di Reventino e Savuto

La “vera” fibra ottica: opportunità di sviluppo per le Amministrazioni Locali di Reventino e Savuto

A tutti noi, frequentatori del web, sarà capitato di verificare la velocità con la quale navighiamo su internet. Per fare ciò abbiamo utilizzato certamente un sito che ormai è diventato lo standard mondiale per la misurazione della velocità della nostra connessione a internet: www.speedtest.net.

Attraverso questo sito, scegliendo tra centinaia di server sparsi in tutto il mondo, da qualche giorno è comparso anche quello di Soveria Mannelli: Bootstrap di G. La Rocca.

L’azienda Bootstrap di Soveria Mannelli, proprietaria della rete wireless a banda larga www.senzalice.it, ha superato, infatti, tutti i test per diventare un importante nodo del più vasto e blasonato servizio di speedtest mondiale.

È stato possibile raggiungere questo importante traguardo perché l’operatore di telecomunicazioni www.senzalice.it, ormai da più di un decennio, eroga i servizi di connettività in una vasta area del Reventino e del Savuto, investendo in risorse umane e tecnologia, e raggiungendo così importanti risultati, indirizzati sia a colmare il digital divide sui nostri territori e sia a fornire connettività internet sempre più a banda larga, tra l’altro a prezzi certamente più competitivi rispetto agli altri operatori nazionali di telecomunicazioni.

www.senzalice.it, inoltre, ha iniziato a collegare le abitazioni di Soveria Mannelli con la “vera” fibra ottica (quella che gli addetti ai lavori chiamano “FTTH” cioè “Fibra fino a casa”), dando l’opportunità ai cittadini e alle imprese di questa comunità di fare un balzo in avanti di almeno 10 anni rispetto alla totalità degli altri piccoli Comuni italiani. Quest’altra importante innovazione, sempre targata www.senzalice.it, porterà la rete ultraveloce per collegamenti in casa sino a 1Gb di velocità così da garantire un maggior livello di innovazione e competitività al tessuto economico e sociale del nostro Comune.

Purtroppo, però, come spesso accade per le innovazioni di un certa rilevanza, le Amministrazioni Locali non sono sempre così pronte da coglierne favorevolmente la portata. In generale, e spesso per meri motivi burocratici, tendono a non agevolare le aziende che operano sul territorio e che potrebbero fornire un contributo importante al suo sviluppo.

In tale direzione, occorrerebbe stipulare degli accordi bilaterali che porterebbero solo vantaggi competitivi a tutti, in quanto si potrebbero abbattere i costi di installazione, minimizzare i disagi dei cittadini e fornire servizi aggiuntivi alla collettività.

Sarebbe tutto sommato semplice far crescere i territori e fare in modo che questi possano usufruire di infrastrutture digitali avanzate, oggi appannaggio solo delle grandi metropoli.

Non è impossibile e non è tardi per muoversi in questa direzione, ma occorre mettere in campo buona volontà e capacità di guardare in prospettiva, verso un futuro che è già qui e sul quale non possiamo permetterci di arrivare in ritardo.

di: La redazione

La redazione si occupa di elaborare i testi e provvedere alla pubblicazione delle note pervenute. Per segnalazioni e comuncazioni scrivere a: redazione@ilreventino.it - Grazie - Se non intendi stare con le mani in mano ed essere parte attiva, per integrare il gruppo di redazione, ti invitiamo a partecipare.

Verifica altro

Cicala, inaugurata una moderna sede che raggruppa tutti i plessi scolastici

A Cicala si apre l’anno scolastico 2018/2019 con la signficativa inaugurazione della nuova sede dei ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *