Ultime Notizie
Home » COMUNI » A Lamezia Terme concerto degli “Scalzi Musici Silvani”

A Lamezia Terme concerto degli “Scalzi Musici Silvani”

Lamezia Terme – L’Associazione Culturale “Felice Mastroianni” con sede a Platania (CZ) ha organizzato, per martedì 3 ottobre con inizio alle ore 21,00 a Lamezia Terme, nel Salone della Parrocchia del Rosario di piazza della Repubblica, un concerto degli Scalzi Musici SilvaniGli Scalzi Musici Silvani, il cui nome deriva da un verso di “Favoloso è il vento” del grande poeta platanese Felice Mastroianni,  si sono dedicati, ormai da anni, a coniugare poesia e musica o meglio a musicare i testi poetici.

Alcuni componimenti di artisti noti e meno noti del nostro comprensorio (Costabile, Mastroianni, Berardelli, Pane, Ammendola e Gennaccaro) vengono reinterpretati in  chiave musicale con ritmi e melodie molto suggestive e coinvolgenti.

Questo concerto – per come informa con una nota il presidente, Antonio Butera, dell’Associazione Culturale “Felice Mastroianni”  verrà riproposto a Lamezia, dopo i recenti successi ottenuti a Platania e a Conflenti che hanno entusiasmato il pubblico. L’evento, infatti, merita di essere goduto per l’originalità e la freschezza del complesso nato spontaneamente per l’entusiasmo di musicisti e cantanti che si autodefiniscono dilettanti, ma non hanno nulla da invidiare a più blasonati professionisti.

di: Samuele Anastasio

Samuele Anastasio è nato a Soveria Mannelli nel 1984, si è laureato in Conservazione dei Beni Culturali presso l'Università della Calabria e successivamente ha conseguito col massimo dei voti la laurea magistrale in Archeologia Medievale presso l'Università degli Studi di Perugia. Ha pubblicato un saggio dal titolo "Abbazia di Santa Maria di Corazzo: storia, archeologia e leggende". Oggi commenta le partite interne del Catanzaro per la piattaforma sportiva Sportube.tv.

Verifica altro

Decollatura, rassegna le dimissioni da assessore Mauro De Grazia

Decollatura – Con una comunicazione inviata al sindaco di Decollatura, Angela Brigante, e per conoscenza ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *