Ultime Notizie
Home » COMUNI » Le scuole di Decollatura vincono il primo premio alla mostra dei presepi d’Europa

Le scuole di Decollatura vincono il primo premio alla mostra dei presepi d’Europa

presepe 07Gli alunni, i docenti, il personale Ata e la professoressa Roberta Ferrari, dirigente dell’IC Serrastretta-Decollatura, accolgono la notizia con entusiasmo: le scuole di Decollatura si classificano al primo posto nel concorso “Presepi d’Europa” indetto per le scuole.

La notizia, giunta in questi giorni e comunicata formalmente alla scuola, ha generato un’atmosfera di grande entusiasmo e soddisfazione in tutte le figure che operano nella scuola a vari livelli e, soprattutto negli alunni, protagonisti indiscussi di questo momento di notorietà.

presepe 01Decollatura è situato in una zona con un forte flusso migratorio. La presenza di molti stranieri determina un costante adeguamento delle attività scolastiche e la necessità di realizzare le condizioni più adeguate per favorire quei processi di coinvolgimento e integrazione che sottendono a tutte le attività di apprendimento.

I docenti delle scuole del paesino alle pendici del Reventino, operano  al fine di creare un clima di dialogo e  scambio fra culture diverse, creando i presupposti per una collaborazione  e un confronto tra gli alunni autoctoni e gli alunni stranieri presenti sul territorio.

presepe 013A tal fine, si è pensato di utilizzare il tema natalizio, tradizionale per la nostra cultura, come momento di riflessione, di conoscenza reciproca e di interazione tra patrimoni di conoscenze sui quali basare un mondo nuovo, eretto sui principi di tolleranza, scambio e arricchimento in una società, ormai, multietnica.

Il progetto ha previsto la realizzazione di un presepe interculturale di circa mq20 con materiale di riciclo. Il messaggio di pace e fratellanza fra i popoli e di interazione tra culture e tradizioni diverse, ha determinato la spinta per realizzare un lavoro comune e di collaborazione.

presepe 06Tutto ciò è inserito all’interno di una cornice che ha come punto di partenza la grotta di Betlemme, simbolo religioso e culturale italiano, e strutture-edifici che appartengono alla fede di popolazioni ed etnie diverse.

Il progetto, pensato e ideato sin dai primi giorni di ottobre, ha previsto un periodo di realizzazione di circa due mesi, giacché è stato necessario reperire il materiale, organizzare le classi e operare seguendo un piano di lavoro globale. E’ un obiettivo raggiunto per i docenti e gli alunni delle scuole di Decollatura in quanto ha previsto la partecipazione e la collaborazione di tutte le figure della scuola, del personale ATA e di alcuni genitori.

presepe 04In una realtà che si deve confrontare quotidianamente con dinamiche sociali nuove, dovute all’arrivo di soggetti di altre etnie, è stato necessario rendere l’obiettivo coerente con la prospettiva didattica; pertanto, è stato inserito nelle attività del progetto continuità, è stato strutturato nella prospettiva interdisciplinare e interculturale, è stato predisposto nell’ambito della “Festa della solidarietà”, evento consolidato nella scuola del territorio decollaturese e che coinvolge l’intera popolazione, nonché le istituzioni. In occasione della manifestazione natalizia sono stati presenti il Sindaco di Decollatura, dott.ssa Annamaria Cardamone, il Prefetto di Catanzaro, dott.ssa Luisa Latella, e il Capitano della Stazione dei Carabinieri di Soveria Mannelli Domenico De Biasio, accompagnato dal Maresciallo Fuoco.

presepe 012Gli alunni e gli stessi docenti, motivati e confortati dall’idea che si tratta di un progetto nuovo e di grande attualità, attendono la consegna della targa e la premiazione, prevista nelle prossime settimane.

di: Raffaella Pascuzzi

Avatar

Verifica altro

San Pietro Apostolo, il museo permanente nel Palazzo Tomaini custode della memoria storica

San Pietro Apostolo – Quante volte abbiamo sentito dire che sarebbe davvero un peccato far ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *