Ultime Notizie
Home » COMUNI » L’editore Florindo Rubbettino è il nuovo presidente del Parco Letterario “Michele Pane” di Adami

L’editore Florindo Rubbettino è il nuovo presidente del Parco Letterario “Michele Pane” di Adami

florindo rubbettino leggeE’ stato recentemente rinnovato il direttivo dell’Associazione che da alcuni anni gestisce e anima il Parco Letterario “Michele Pane” di Adami, che ha scelto all’unanimità come nuovo presidente l’editore Florindo Rubbettino.

Resta al fianco del nuovo presidente il gruppo storico che continuerà a collaborare nella realizzazione delle future iniziative del Parco: Luigi Adamo e Carmine De Fazio, rispettivamente ex presidente e vice presidente, oltre ai componenti del direttivo Lucia Bonacci, Maria Teresa Sacco e Felice Gallo.

E’ stato già sommariamente definito un programma di rilancio che prevede la costituzione di una biblioteca specializzata sulla letteratura calabrese, con testi di narrativa, poesia e critica letteraria, per farla diventare un punto di riferimento per appassionati e studiosi; come pure il potenziamento del percorso turistico nei luoghi dei poeti e degli autori dell’area del Reventino, peraltro già sperimentato da tanti visitatori e scolaresche, con guide esperte e “testimoni” che ne possano valorizzare pienamente le potenzialità.

Il Parco dispone da qualche tempo dei locali, recentemente ristrutturati, della ex scuola elementare di Adami che potranno di certo dare un nuovo impulso a tutte le sue attività.

poesia-sulla-casa-libertaSulla base di queste novità si è dato avvio anche alla nuova campagna di tesseramento all’Associazione, con l’obiettivo di coinvolgere quante più persone possibili, soprattutto giovani che vogliano fare un’esperienza altamente formativa, contribuendo con idee innovative e con il proprio impegno diretto a rendere il Parco più vivo e ricco di attrattive.

Il Parco Letterario-Storico-Paesaggistico, attivo fin dal 2009 nella promozione della cultura locale e del territorio, si trova nel borgo di Adami di Decollatura, che ha dato i natali al poeta Michele Pane, cui è intitolato, ma anche ad altri personaggi storici quali: don Luigi Costanzo, Francesco e Vincenzo Stocco, il poeta Felice Costanzo.

Le iniziative portate avanti in questi anni sono state molteplici e tra queste: l’appuntamento natalizio “Adami come Betlemme”, con un presepe di statue a grandezza naturale; la struggente la rappresentazione della Passione di Gesù Cristo messa in scena, nel periodo pasquale, dagli stessi abitanti del borgo; la proiezione all’aperto, nel periodo estivo, di film sulle tematiche più varie, nei vicoli e negli angoli di Adami; l’apertura del punto prestito Fondo SalvaLibri e del bookcrossing “Lascia un libro e prendine un altro”, in collaborazione con il GDA Salvamacero, che quest’estate giungerà alla sua terza edizione; la lettura dei componimenti di Michele Pane, nella chiesa della Beata Vergine del Carmelo in Adami, e la presentazione di diversi libri; la realizzazione di un DVD “Mbersu llà!”, con la lettura, ad opera dei cittadini di Decollatura, dei versi del poeta, con immagini e musiche dal vivo.

casa-michele-pane-02Nel 2012, il Parco Letterario e i luoghi di Michele Pane sono stati una delle tappe della giornata nazionale del FAI Marathon.

Con queste buone premesse, non sarà difficile per il nuovo presidente, e per il gruppo storico che ha dato vita al Parco, rilanciarne le attività, facendo in modo che diventi uno dei tanti tasselli necessari per ridare slancio e speranze di futuro a tutta l’area interna del Reventino.

di: Raffaele Cardamone

Raffaele Cardamone è nato a Soveria Mannelli, dove vive da sempre, lavorando prevalentemente nella città di Catanzaro. Da giovanissimo ha realizzato per l’emittente radiofonica “Radio Soveria Uno” dei programmi di nicchia, tra i quali si ricordano ancora “Radio on” e soprattutto “Rock in motion”, oltre a una serie di trasmissioni sportive sulla squadra di calcio locale. Nonostante il legame particolare con il suo luogo d’origine, ha avuto l’opportunità di viaggiare molto in Italia e in Europa prima per motivi di studio e poi di lavoro. Ha la qualifica di “Tecnologo della comunicazione formativa”, acquisita al termine di un corso biennale di formazione professionale sulle applicazioni delle tecnologie informatiche e audiovisive (che cominciavano a fondersi in quelle multimediali) in ambito formativo, e quella di “Coordinatore di attività di progettazione formativa”, acquisita sul campo, lavorando per oltre dieci anni nell’équipe di Coordinamento didattico dell’Enaip Calabria (l’Ente di formazione professionale delle ACLI). Il suo lavoro si svolge nel settore della formazione professionale, con frequenti e numerose deviazioni in quello della comunicazione (editoria specializzata, multimedialità e internet). Da qualche tempo, alcune sue opere letterarie sono presenti sulla piattaforma digitale di self publishing "ilmiolibro.it".

Verifica altro

Decollatura, rassegna le dimissioni da assessore Mauro De Grazia

Decollatura – Con una comunicazione inviata al sindaco di Decollatura, Angela Brigante, e per conoscenza ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *