Ultime Notizie
Home » COMUNI » Marcellinara, ottenuto un finanziamento per potenziare il servizio raccolta differenziata

Marcellinara, ottenuto un finanziamento per potenziare il servizio raccolta differenziata

Il Comune di Marcellinara ottiene un finanziamento – lo comunica il sindaco Vittorio Scerbo con una nota pervenuta in redazione – che permette di prevedere di rendere più efficiente il servizio di raccolta differenziata. 

A due anni dall’apertura del Centro comunale a supporto della raccolta differenziata, che ha permesso al Comune di Marcellinara di tagliare in maniera virtuosa il traguardo del 65% di raccolta differenziata, il servizio ora sarà migliorato e potenziato con  una nuova opportunità di finanziamento.

Marcellinara, infatti, rientra tra gli Enti ammessi a finanziamento nelle graduatorie provvisorie, approvate dal Dipartimento Ambiente e Territorio della Regione Calabria, riguardanti l’avviso finalizzato a potenziare la raccolta differenziata dei comuni calabresi con una popolazione inferiore ai cinquemila abitanti.

Il progetto “Differenziata Smart” del Comune di Marcellinara è stato ammesso per un importo pari ad oltre 40mila euro.

“Abbiamo puntato sulle buone pratiche in tema di tutela dell’ambiente e riduzione dei rifiuti – ha evidenziato il sindaco Vittorio Scerbo. Viene ulteriormente premiata la volontà precisa dell’amministrazione comunale di incidere in maniera significativa in questo ambito, privilegiando l’innovazione e il potenziamento di un percorso virtuoso, che ha permesso di mantenere importanti percentuali di raccolta differenziata, distinguendosi anche per un alto valore di sensibilità ambientale.  Far percepire il rifiuto come risorsa anziché come mero problema di cui disfarsi è la vera innovazione a cui è ormai indispensabile tendere”.

Il progetto, infatti, si basa su un sistema innovativo per la tracciatura delle fasi della raccolta differenziata L’idea centrale dell’intero sistema è quella di creare un meccanismo che consenta di individuare con esattezza sia l’autore del conferimento che il tipo di rifiuto conferito. A tale scopo vengono utilizzati appositi codici a barre o specifici tag RFID per i contenitori.  Con tale sistema sarà possibile registrare la quantità esatta di conferimenti e quindi premiare i cittadini più collaborativi e sollecitare quelli meno partecipativi mediante un sistema di ponderazione basato sul volume dei contenitori o delle buste. In questo modo saranno attuati premialità e sconti per i cittadini più virtuosi.

L’obiettivo  è  favorire la  riduzione  del  conferimento  in  discarica  dei rifiuti,  attraverso  la  migliore differenziazione,  il  riutilizzo,  il  riciclaggio  e  il  recupero, secondo le indicazioni della normativa vigente. Il progetto, infatti, anticipa e realizza gli scenari dell’economia circolare, in cui la materia viene costantemente riutilizzata, permanendo il più a lungo possibile all’interno del ciclo economico.Non a caso il claim del progetto riporta: “Il futuro di Marcellinara non ammette rifiuti!”

di: La redazione

La redazione si occupa di elaborare i testi e provvedere alla pubblicazione delle note pervenute. Per segnalazioni e comuncazioni scrivere a: redazione@ilreventino.it - Grazie - Se non intendi stare con le mani in mano ed essere parte attiva, per integrare il gruppo di redazione, ti invitiamo a partecipare.

Verifica altro

Settingiano per la festa patronale concerto di Anna Tatangelo

In occasione dei festeggiamenti in onore di San Martino Vescovo di Tours patrono della Città ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *