Ultime Notizie
Home » COMUNI » Marcellinara – Il prefetto ha consegnato al sindaco lo stemma e il gonfalone del comune

Marcellinara – Il prefetto ha consegnato al sindaco lo stemma e il gonfalone del comune

Il prefetto di Catanzaro, Luisa Latella, ha consegnato al sindaco, Vittorio Scerbo, di Marcellinara il decreto del Presidente della Repubblica di concessione dello stemma e del gonfalone del comune di Marcellinara. 

Gli emblemi araldici del comune di Marcellinara, infatti, non erano mai stati formalmente riconosciuti. Il decreto di concessione sarà ora trascritto nel libro araldico degli enti territoriali e giuridici dell’Archivio Centrale dello Stato e registrato presso gli Uffici del Segretariato Generale della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

All’interno degli ornamenti araldici tipici dei comuni uno scudo d’azzurro, al cuore infiammato, d’oro, trafitto in basso a destra da tre frecce, ordinate in sbarra, una accanto all’altra, attraversanti, di nero, impennate dello stesso: questa la descrizione della miniatura raffigurante il nuovo stemma del comune di Marcellinara, che, è stato ufficialmente consegnato e che, da questo momento, inizierà a rappresentare la comunità marcellinarese.

Alla cerimonia di consegna, avvenuta lo scorso  20 giugno,  erano presenti alla consegna, insieme al sindaco Vittorio Scerbo, il vicesindaco Antonio Montuoro, il capogruppo consiliare Maria Scali e il consigliere Francesco Pugliese.

“L’augurio – ha evidenziato il sindaco Vittorio Scerbo – è che questi nuovi emblemi araldici possano nel tempo mostrare l’orgoglio dell’appartenenza alla nostra comunità.

Con questo decreto di concessione presidenziale, infatti, un importante tassello si va ad aggiungere alla storia del nostro Comune, e siamo orgogliosi di aver impresso questo segno indelebile, che rappresenterà per sempre Marcellinara.

Il forte impegno di tutta la compagine amministrativa ha portato a questo nuovo importante risultato che ha significato un interessante lavoro di studio sul nostro passato e la nostra storia, che, oggi, ottiene il riconoscimento da parte della Presidenza della Repubblica e della Presidenza del Consiglio dei Ministri”.

L’iter amministrativo per ottenere il decreto di concessione dello stemma e del gonfalone era partito a settembre del 2016 attraverso la deliberazione del consiglio comunale ed è proseguito, nei mesi successivi, con la proficua e fattiva collaborazione con l’Ufficio del Cerimoniale di Stato e per le Onorificenze presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri, che ha fornito preziosi suggerimenti al fine della predisposizione finale dello stemma e del gonfalone del comune di Marcellinara, conformi alle consuetudini e regole araldiche.

Le ricerche effettuate presso gli Archivi di Stato di Napoli e Catanzaro hanno evidenziato che l’unico oggetto spettante “ab immerobili” allo stemma del comune è rappresentato da un cuore infiammato da una fiammella e trafitto nella parte sinistra da tre frecce e che tali impronte, prevenute dagli stessi Archivi, si riferiscono a timbri posti in calce a documenti emanati dal comune.

Nella prossima seduta di consiglio comunale le miniature dello stemma e del gonfalone del comune di Marcellinara saranno presentate alla cittadinanza.

di: La redazione

La redazione
La redazione si occupa di elaborare i testi e provvedere alla pubblicazione delle note pervenute. Per segnalazioni e comuncazioni scrivere a: [email protected] - Grazie - Se non intendi stare con le mani in mano ed essere parte attiva, per integrare il gruppo di redazione, ti invitiamo a partecipare.

Verifica altro

Decollatura, Festa della Liberazione e incontro sul tema: “Autonomia differenziata? No, grazie”

<<Ritorna il 25 aprile. Una data da ricordare>>. E’ quanto viene rilevato in una nota, ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *