Ultime Notizie
Home » COMUNI » Marcellinara, svolto il corso base per oltre 100 volontari di Protezione Civile

Marcellinara, svolto il corso base per oltre 100 volontari di Protezione Civile

A Marcellinara, presso la Sala Cultura “Giovanni Paolo II”, si è tenuto il corso base per volontari di Protezione Civile della Provincia di Catanzaro a cui hanno preso parte anche i volontari che compongono il Gruppo di Protezione Civile del Comune di Marcellinara.

Il corso organizzato dall’Unità Operativa Autonoma di Protezione Civile della Regione Calabria si è svolto, nelle giornate del 17 e 18 marzo 2018, con l’obiettivo di attuare un percorso di formazione riguardante il complessivo sistema di Protezione Civile, a partire dal nuovo Testo Unico entrato in vigore lo scorso febbraio, concentrando l’attenzione sul ruolo fondamentale del volontariato.

Le altre organizzazioni di volontariato di Protezione Civile che hanno partecipato al corso sono state: Arci Pesca F.I.S.A. Rocca Nucifera di San Pietro a Maida; Associazione di volontariato Nautilus di Lamezia Terme; Gruppo Comunale Volontari Protezione Civile di Catanzaro;  Gruppo Comunale Volontari di Protezione Civile di Conflenti; N.E.R.S. Nucleo Emergenze Reventino-Savuto di Soveria Mannelli e Decollatura; A.E.Z.A. Guardia Nazionale – Comando Provinciale di Soverato, il Dipartimento Solidarietà Emergenze F.I.C. di Satriano.

Hanno tenuto il corso, ad oltre 100 volontari presenti, i componenti dell’U.O.A. di Protezione Civile della Regione Calabria, Domenico Costarella e Francesco Pristerà.

Tra le organizzazioni di volontariato che hanno preso parte al corso, anche i componenti del Gruppo Volontari di Protezione Civile del Comune di Marcellinara, che, di fatto, avvia la piena e completa operatività sul territorio comunale.

<<Ringrazio – ha evidenziato il sindaco Vittorio Scerbo – l’Unità Operativa Regionale di Protezione Civile per aver voluto organizzare questo corso base a Marcellinara; un corso che mette in risalto la funzione di primaria importanza che riveste l’opera del volontariato di Protezione Civile. La collaborazione e il coordinamento sul territorio di tutte le componenti sociali che fanno parte del sistema di Protezione Civile, grazie a queste importanti iniziative di formazione, rappresenta il modo migliore per raggiungere un assetto efficace e capillare su tutto il territorio, lavorando sulla prevenzione, pianificazione, mitigazione dei rischi, gestione delle emergenze. 

Come amministrazione comunale – ha proseguito il sindaco Vittorio Scerbo – abbiamo sostenuto con tenacia e determinazione la costituzione del gruppo volontari di Protezione Civile, ben consci del ruolo importante che viene riconosciuto al volontariato nel coadiuvare il sindaco, autorità locale di Protezione Civile, in tutte quelle attività di prevenzione, informazione, comunicazione alla popolazione e concreta applicazione del piano di emergenza comunale>>.

di: La redazione

La redazione si occupa di elaborare i testi e provvedere alla pubblicazione delle note pervenute. Per segnalazioni e comuncazioni scrivere a: redazione@ilreventino.it - Grazie - Se non intendi stare con le mani in mano ed essere parte attiva, per integrare il gruppo di redazione, ti invitiamo a partecipare.

Verifica altro

Recupero Abbazia di Corazzo di Carlopoli, Parentela (M5S) interroga il ministro Bonisoli

Nel rilevare quanto sia “fondamentale salvaguardare la memoria religiosa e civile della Calabria”  il deputato ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *