Ultime Notizie
Home » COMUNI » Martirano Lombardo, inaugurata la nuova sede della Guardia Medica

Martirano Lombardo, inaugurata la nuova sede della Guardia Medica

E’ stata inaugurata la nuova sede in dotazione alla Guardia Medica di Martirano Lombardo. 

La struttura rappresenta un riferimento importante per i piccoli centri dell’entroterra, in quanto costituisce per i cittadini un presidio sanitario di intervento, a cui rivolgersi,  in caso di necessità di assistenza medica.

I nuovi locali sono stati inaugurati – lo comunica con una nota diffusa dall’ufficio stampa dell’Azienda Sanitaria Provinciale di Catanzaro – con una cerimonia alla quale hanno preso parte, tra gli altri, il direttore generale dell’ASP di Catanzaro, Giuseppe Perri, che si è impegnato a rinnovare arredi e attrezzature, il direttore del distretto sanitario, Nicola Alessi e il sindaco di Martirano Lombardo, Franco Pucci.

Il momento ha rappresentato anche un’occasione di ascolto per il direttore generale, Giuseppe Perri, in merito ai bisogni dei cittadini del comprensorio montano.

La nuova postazione della Guardia Medica si trova in Via Gaspare Colosimo vico 2° n. 1, con recapito telefonico 0968/99065.

La struttura è collocata nei locali, ristrutturati e dotati di tutti i confort, della ex scuola media di proprietà del Comune di Martirano Lombardo che li ha concessi in comodato gratuito all’ASP di Catanzaro, grazie alla disponibilità del sindaco Pucci.

L’attività della Guardia Medica si svolge tutte le notti, i giorni festivi ed i prefestivi dalle ore 22:00 in poi.

di: La redazione

La redazione si occupa di elaborare i testi e provvedere alla pubblicazione delle note pervenute. Per segnalazioni e comuncazioni scrivere a: redazione@ilreventino.it - Grazie - Se non intendi stare con le mani in mano ed essere parte attiva, per integrare il gruppo di redazione, ti invitiamo a partecipare.

Verifica altro

Decollatura, rassegna le dimissioni da assessore Mauro De Grazia

Decollatura – Con una comunicazione inviata al sindaco di Decollatura, Angela Brigante, e per conoscenza ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *