Ultime Notizie
Home » PERSONAGGI » Omar Falvo: giornalista, fotoreporter, blogger e ora anche attore nella fiction Don Matteo

Omar Falvo: giornalista, fotoreporter, blogger e ora anche attore nella fiction Don Matteo

<<Sono appassionato di giornalismo e fiction. Laureato in Filosofia e Storia con votazione 110/110 presso l’Università della Calabria. Negli ultimi mesi ho intervistato i protagonisti delle migliori fiction Italiane del momento. Tanti gli articoli direttamente dal set di Don Matteo e Un passo dal cielo>>.

Così si presenta ai lettori del suo blog Omar Falvo, giovane giornalista, fotoreporter e blogger, originario di Marzi in provincia di Cosenza, che abbiamo avuto il piacere di conoscere, occupandoci già di lui sul sito www.ilReventino.it dedicandogli, a firma di Pasquale Taverna, anche un articolo che può essere riletto cliccando sul QUI.

In una pausa, tra i suoi innumerevoli viaggi e spostamenti, gli abbiamo chiesto se voleva raccontarsi e magari farsi meglio conoscere. Omar ha accettato e si è reso disponibile accogliendo l’invito di rispondere a qualche domanda, di seguito vi proponiamo quanto ci ha riferito. 

Omar Falvo, fai tante cose il giornalista, il fotoreporter, il blogger e ora anche l’attore. È vero che hai avuto una piccola parte nella serie televisiva  “Don Matteo 11” in onda su Rai 1?

<<Prima di tutto grazie mille per questa piacevole chiacchierata, e complimenti a te e soprattutto al vostro sito, per il lavoro straordinario di promozione e di informazione riguardante il territorio del Reventino e del Savuto che state portando avanti con evidenti risultati di crescita.  Ancora grazie anche per la bellissima presentazione, in merito alla domanda a dire il vero la mia è stata solo una “comparsa” di due giornate nella fiction “Don Matteo 11”, serie televisiva che seguo con passione da diversi anni. Nel ruolo assegnato ero un fotografo, alla fine ero me stesso (si apre in sorriso),  nell’episodio che ha registrato la partecipazione del grande Carlo Conti>>. 

Per passione ed interesse hai seguito la serie televisiva che vede protagonista Terence Hill nel ruolo di “Don Matteo”, tra le altre cose racconti ogni cosa nel tuo blog personale che aggiorni con curiosità e novità. Da quanti anni te ne occupi?

<<Seguo la serie Don Matteo” dalla prima stagione, non ho perso un solo episodio di questa straordinaria realtà della televisione italiana. Nello specifico mi occupo della fiction dalla decima stagione, con varie  interviste a tutti i protagonisti. Centinaia sono stati i miei articoli, tantissimi pubblicati anche a tiratura nazionale su TUTTO settimanale, alcuni anche sul sito IlReventino.it, e poi anche La Gazzetta dello Spettacolo, sul settimanale Parola di Vita e sul portale di Savutoweb. Anticipazioni, curiosità e aneddoti sono i pilastri dei miei pezzi.  La mia attenzione è rivolta anche alla fiction “Un passo dal cielo”, sempre  targata Lux Vide.  Anche per questa serie ho intervistato tanti dei protagonisti, e soprattutto ho scritto decine di articoli su Usha, una femmina di cane lupo cecoslovacco ed amica fedele del grande Terence Hill, la stella a 4 zampe molto amata dai fan del format della serie televisiva “Un passo dal cielo”. Posso raccontare che recentemente Usha è stata anche sul set di “Don Matteo 11” a Spoleto, portata da Massimo Zerboni, che cura amorevolmente l’esemplare di cane lupo, insieme alla sua compagna Roberta Petralia, per una bellissima sorpresa a Terence Hill. Sono testimone che Terence era molto contento per questa sorpresa>>.

Qual è la sensazione che hai provato ad essere dall’altra parte, cioè davanti alla macchina da ripresa e dell’obiettivo fotografico?

<<Devo dire una sensazione bellissima. Poter assistere alla riprese e partecipare in prima persona non ha prezzo e poi vedermi, anche se per pochissimi fotogrammi, sulla rete ammiraglia della Rai è stato divertente. Voglio aggiungere che oltre ai talentuosi attori  ci sono tantissimi professionisti che lavorano per questo prodotto. Registi, fonici, segretari, operatori e tanti altri addetti, tutti lavorano con amore e passione. Sul set si respira una magica atmosfera, sono tutti una grande famiglia>>.

È vero che nei momenti di pausa o di colloquio con gli attori, hai sempre pubblicizzato i luoghi della tua regione, in particolare del Savuto, del Reventino e del Parco Nazionale della Sila?

<<Guarda, con tanti attori è nata anche una bellissima amicizia, si è verissimo, parlo sempre con grande passione dei territori calabresi. Poi sai una cosa, con tanti attori del cast, sono anche amico sui social, scrivendo spesso sulle meraviglie della mia terra, i miei articoli arrivano anche a loro.  Posso anticipare una piccola cosa, stiamo cercando di far venire Usha, la stella a 4 zampe della fiction “Un passo dal cielo”, in questi luoghi. Ma non posso svelare nulla per il momento, solo una cosa, ne vedrete delle belle. Comunque grazie ancora per l’occasione che mi date per raccontare quanto ho fatto e sto facendo e spero tanto di poter riferire prossimamente tante altre cose che ho intenzione di fare>>.

di: Santino Pascuzzi

Santino Pascuzzi, nasce a Cosenza, ed è residente a Soveria Mannelli. Diplomato al Liceo Scientifico “Luigi Costanzo” di Decollatura, consegue nell’anno accademico 1993/94 la laurea in Scienze Economiche e Sociali, indirizzo Organizzazione Aziendale ed Amministrazione Pubblica, presso l’Università degli Studi della Calabria. Corrispondente del quotidiano Gazzetta del Sud, dal 1995, iscritto all’albo dei Giornalisti della Calabria, elenco pubblicisti. Formativa l’esperienza radiofonica, come conduttore e programmatore del palinsesto, svolta con l’emittente Radio Soveria Uno, partecipando anche al progetto di utilità collettiva art. 23, avente per oggetto la diffusione di informazioni sull’attività dell’ente locale, attraverso la redazione delle edizioni dei notiziari radiofonici, svolto per il periodo tra gli anni 1988/1989. Ha partecipato come collaboratore ai lavori di ricerca “Istituzioni locali e Istituzioni centrali dall’Unità alla Regionalizzazione” finanziata dal C.N.R. presso il Dipartimento Organizzazione Aziendale e Amministrazione Pubblica - Università della Calabria - per il periodo 1992/1994. Ha svolto incarichi come docente nei corsi di specializzazione dell’Istituto Professionale di Stato per l’Agricoltura e l’Ambiente di Soveria Mannelli per le materie di Marketing ed Economia Aziendale. Svolgendo, nel contempo, attività di comunicazione istituzionale ed organizzazione di eventi e convegni, ha curato la pubblicazione di articoli per riviste e periodici regionali: Calabria - mensile del Consiglio Regionale della Calabria; reportage - periodico del lametino; Internet Extra - periodico specializzato e strumento per la diffusione della cultura di Internet; Obiettivo Calabria – rivista del Sistema Camerale Calabrese; Mediaterraneo e Dintorni – pubblicazione edita dall’aeroporto di Lamezia Terme. E’ fondatore, insieme a Raffaele Cardamone e Salvatore La Rocca, occupandosi della redazione, del sito www.ilReventino.it

Verifica altro

Omar Falvo sale alla ribalta italiana con articoli sullo spettacolo sulle riviste a tiratura nazionale

Il giornalista calabrese, Omar Falvo, originario del comune di Marzi in provincia di Cosenza e ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *