Ultime Notizie
Home » CULTURA&SPETTACOLI » “Ormeggi Festival Letterario”, buona la prima. Intenso il programma della seconda giornata

“Ormeggi Festival Letterario”, buona la prima. Intenso il programma della seconda giornata

Buona la prima per Ormeggi. Festival letterario di Lamezia Terme.

Dopo un soddisfacente taglio dei nastri, proponiamo il programma della seconda giornata (sabato 16 marzo 2019) del festival ideato da Open Space – Associazione culturale in seno al progetto Impressioni Mobili.

Si conclude domani (domenica 19 marzo 2019) il workshop di fotografia Obiettivo Piana: Memorie allo specchio (laboratorio fotografico di Open Space – Associazione Culturale curato da 35 Millimetri – Associazione Artistica e Culturale con il docente marchigiano Giovanni Marrozzini).

Il primo momento di Ormeggi Festival, relativo alla seconda giornata, si svolge al TIP Teatro (via Aspromonte) con il workshop di lettura/scrittura creativa dal titolo Filo-logico. Il legame che unisce canzone e letteratura a cura di Manifest (blogger) e Giovanni Mazzei (Dicerie poetiche). L’avvio del laboratorio sarà alle 15.30.

Alle 17.00 ci si sposta al Chiostro Caffè Letterario (Piazza San Domenico) dove Simona Viciani presenterà in anteprima nazionaleTaccuino di un allegro ubriacone (Guanda, 2019) di Charles Bukowski. La traduttrice, nonché direttore artistico, dialogherà con Maria Chiara Caruso, curatore dell’intero progetto Impressioni Mobili.

A seguire, alle 18.30, sempre al Chiostro Caffè Letterario, sarà presentato In volo senza confini (Corbaccio) di Laura Mancuso. Come ha dichiarato l’autrice, questo libro racconta la sua esistenza, i successi e la forza del marito Angelo D’Arrigo, l’amore per la montagna, il coraggio e il dolore. Dialogheranno con la superospite Maria Chiara Caruso e Simona Viciani.

Alle 20 il Chiostro Caffè Letterario si riempirà di musica con il duetto musicale/poetico dal titolo Musica e parole, ricordando Fabrizio De Andréa cura dei Maestri Giovannino Borelli e Domenico Caruso.

Con chitarra e mandolino, Borelli e Caruso hanno mosso i propri passi approdando alla musica cantautorale e compositiva, a partire dallo studio delle sfumature musicali classiche e delicate, accompagnate da una musica fuori dagli schemi.

Anche questa seconda giornata si concluderà con il Dopo Festival ospitato dal Bar Bottega 89 (Corso Numistrano) a partire dalle 23.00.

I temi e i backstage della giornata verranno raccontati all’insegna dell’ironia e della leggerezza.

Ormeggi Festival, con il suo motto “Un libro ti salpa la vita!” può essere seguito con l’hashtag ufficiale #OrmeggiFest, su Facebook, Instagram e Twitter e sul sito Ormeggifestival.it.

 

di: La redazione

La redazione
La redazione si occupa di elaborare i testi e provvedere alla pubblicazione delle note pervenute. Per segnalazioni e comuncazioni scrivere a: [email protected] - Grazie - Se non intendi stare con le mani in mano ed essere parte attiva, per integrare il gruppo di redazione, ti invitiamo a partecipare.

Verifica altro

Per il progetto Gutenberg arriva lo scrittore Carmine Abate a Sersale

di Enzo Bubbo – Non ha bisogno di troppe presentazioni lo scrittore calabrese che come ...

Lascia un commento