Ultime Notizie
Home » COMUNI » Bianchi » Palio dei Rioni a Bianchi, il gruppo del rione Santiago si aggiudica la vittoria

Palio dei Rioni a Bianchi, il gruppo del rione Santiago si aggiudica la vittoria

Santiago con il gruppo di partecipanti del rione si aggiudica il Palio dei Rioni 2018. Con 55 punti vince la IV^ edizione del Palio dei Rioni di Bianchi.

Cala così il sipario sull’avvincente manifestazione che per quattro serate ha divertito ed entusiasmato un numeroso pubblico, non solo locale ma anche dei paesi limitrofi. La gara è stata un vero tripudio di emozioni, durante la quale i quattro rioni: Serrapapaglio (Serradipiro-Palinudo-Paragolio-Staglio), Rivolta (Censo-Via provinciale), Briganti (Murachi-Vitale-Via Curazzo) e Santiago (Bianchi centro- pizzo suprano) hanno catturato l’attenzione della gente rimasta in piedi fino a tarda ora per sostenere i propri beniamini.

La manifestazione, promossa e ripescata dopo una lunga pausa dal comitato “non profit” animatore Angelo Perri, ha evidenziato come un gruppo di giovani laboriosi, spronati dal parroco don Giuseppe Trotta e dalle suore, sono stati capaci di allestire un evento complesso, ma genuino nel quale circa trecento persone, dai quattro ai settant’anni sono stati protagonisti.

Spirito condottiero del Palio l’aggregazione, essere amici e giocare insieme per condividere ed affrontare insieme la vita.

Punti di forza questi, che per don Giuseppe e le suore è pane quotidiano, noto il loro impegno scontato dal lato religioso ed educativo, amorevole nel sociale. Determinazione, concentrazione e bravura sono stati i pilastri delle serate.

Tantissimi i giochi in Piazza Matteotti, dal singolo, a quello in coppia, giudicati in base alla spettacolarità della prova, alla precisione e al grado di difficoltà. Attenti e atletici i giudici di gara, il cui compito è stato di stare dietro gli “agguerriti” concorrenti.

Apprezzato il conduttore delle 4 serate, Luigi Maletta, che ha intrattenuto il folto pubblico e spiegato il nutrito carnet di prove (tiro alla fune, gioco dell’uovo, carriola, palloncini, sacchi, cerchi e tantissimi altri).

Giochi che hanno richiamato agli adulto i loro divertimenti semplici e genuini della loro infanzia, oggi scomparsi dal quotidiano, ma che accomunano quando sono praticati.

Secondo classificato detentore del titolo, rione Rivolta, 50 punti; terzo Briganti con 46 e Serrapapaglio 45. Il trofeo, consegnato al ragazzo più giovane di Santiago ha scatenato l’entusiasmato dei fans e trasformatosi in un grande abbraccio collettivo fra i rioni.

Oltre il premio per la migliore coreografia assegnato al rione Serrapapaglio che ha allestito uno spaccato dell’Impero Romano, è stato premiato il più piccolo dei partecipanti, Maria Luce Muraca, 3 anni e Antonio Lucisano il più grande (70 anni) e al rione Briganti è stato assegnato il premio quale gruppo più numeroso.

Dopo questa entusiasmante e riuscitissima edizione il neo comitato “non profit” nel congedarsi e ringraziare tutti dà appuntamento all’anno prossimo

di: Pasquale Taverna

Verifica altro

Approvata la Strategia d’Area Reventino-Savuto da parte del Comitato Tecnico Aree Interne

Parte il progetto Aree Interne e si avvia la fase realizzativa dell’Area Pilota del Reventino-Savuto. ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *