Ultime Notizie
Home » COMUNI » “Programmazione, finanziamento e sviluppo territoriale”, sono stati i temi discussi a Conflenti

“Programmazione, finanziamento e sviluppo territoriale”, sono stati i temi discussi a Conflenti

di Giovambattista Caravia –
conflenti-roperto-serafino-paola-antonio-cannone-prof-rubino-prof-grandinetti-prof-cacciatore“Programmazione, finanziamento e sviluppo territoriale” sono stati i temi discussi nel corso del convegno svoltosi nella sala consiliare del comune di Conflenti.
Promotore della iniziativa battezzata come  “laboratorio di idee” è  stato lo stesso primo cittadino, Serafino Pietro Paola.
 
“L’idea del progetto – ha spiegato il sindaco Paola – nasce da un’analisi della realtà calabrese e in particolare del territorio di Conflenti, incentrata sulla necessità di intercettare i bisogni e le problematiche del territorio e soprattutto di trovare risposte adeguate, valorizzando competenze e risorse locali.”. Per far ciò – ha poi detto il sindaco – appare utile costituire un gruppo di lavoro, di studio e di ricerca, che, grazie al supporto di un “Comitato scientifico” che si avvale di eminenti personalità del mondo accademico, possa offrire risposte concrete per rilanciare l’economia del territorio.  Il “Comitato scientifico” è un organo altamente qualificato, e composto da personalità significative anche in rappresentanza di istituzioni universitari, conosciute e apprezzate nel territorio calabrese e nazionale.
 
Il “Comitato scientifico” agisce per il coordinamento e l’indirizzo di iniziative di studio, ricerca e formazione e progetto, valutando e verificando l’iter delle attività proposte. Il gruppo di lavoro è una struttura che mette insieme capacità, competenze e qualità per avviare un percorso virtuoso di cooperazione, finalizzato alla costruzione di strategie di sviluppo locale.
 
Non si tratta di attivare richieste di finanziamento estemporanee e fini a se stesse, ma di creare opportunità legate alle potenzialità del territorio interessato, facendo emergere da esso le principali peculiarità che possono convergere in un modello condiviso di sviluppo. Un “incubatore” di idee con al suo interno competenze specifiche che potranno via via essere integrate. Non un soggetto chiuso – ha osservato altresì Paola – ma aperto ad ogni contributo significativo che risponda al criterio della condivisione. Un “progetto di sistema”, insomma, integrato fra diverse componenti culturali, economiche e sociali del territorio.
 
conflenti-roperto-serafino-paola-antonio-cannone-prof-rubino-prof-grandinetti-prof-cacciatoreNell’incontro di Conflenti  (che si è svolto lo scorso sabato 29 ottobre 2016) dopo l’intervento del sindaco Serafino Pietro Paola, si sono quindi succeduti i rappresentanti del Comitato scientifico composto dai professori Pierluigi Grandinetti (Università Iuav di Venezia); Franco Rubino (Università della Calabria); Franco Roperto (Università Federico II di Napoli) e Francesco Cacciatore (Università Iuav di Venezia). Hanno offerto un significativo contributo al dibattito anche il sindaco di Martirano Lombardo e presidente dell’Unione dei Comuni “Monti Ma.Re.”, Franco Pucci; il sindaco di Scigliano, Raffaele Pane; il primo cittadino di Dipignano, Guglielmo Guzzi e in rappresentanza del sindaco di Falerna, era presente il vice sindaco Angelino Renne.

di: La redazione

La redazione
La redazione si occupa di elaborare i testi e provvedere alla pubblicazione delle note pervenute. Per segnalazioni e comuncazioni scrivere a: [email protected] - Grazie - Se non intendi stare con le mani in mano ed essere parte attiva, per integrare il gruppo di redazione, ti invitiamo a partecipare.

Verifica altro

Scuole – Tecniche di primo soccorso, incontro rivolto agli studenti

di Giuseppe Pugliano – L’Istituto Professionale per l’Agricoltura e per Odontotecnici di Lamezia Terme, facente ...

Lascia un commento