Ultime Notizie
Home » COMUNI »  Soveria Mannelli » Promozione calabrese (girone A): Garibaldina salva con una giornata d’anticipo

Promozione calabrese (girone A): Garibaldina salva con una giornata d’anticipo

Classifica tratta dal sito tuttocampo.it

Devo ammettere che non è stato per nulla agevole orientarsi nei regolamenti del “calcio dilettanti”, ma alla fine sono giunto alla conclusione che la Garibaldina è riuscita anche quest’anno, esattamente come nella scorsa stagione, a salvarsi con una giornata d’anticipo.

A guardare la classifica, la Garibaldina risulta essere in piena zona play-out, ma il regolamento recita, più o meno testualmente: “se ci sono 10 o più punti di distacco tra la squadra che si classifica al 12° posto e quella che si classifica al 15° posto, i play-out non si disputano e quest’ultima retrocede direttamente.”

Ed è esattamente questo il caso della Garibaldina che, con il pareggio ottenuto domenica sul campo del fanalino di coda Fronti, raggiunge quota 31 punti, accumulando un distacco di ben 13 punti nei confronti della 15^ in classifica: in questo caso si tratta del San Fili, che ha solo 18 punti.

Quindi, con una sola giornata ancora da giocare, anche in caso di concomitante vittoria del San Fili e sconfitta della Garibaldina, il distacco si ridurrebbe esattamente a 10 punti, il minimo per ottenere la salvezza diretta, senza appunto dover disputare i pericolosi play-out.

La Garibaldina di mister Davide Visciglia, del presidente Emilio Chiodo e della rosa dei calciatori, molti dei quali giovanissimi e autoctoni, è quindi riuscita nell’impresa della salvezza, che per un paese come Soveria Mannelli, che conta poco meno di 3.500 abitanti, rappresenta un traguardo pari a una promozione nella categoria superiore.

Lasciateci però esprimere qualche dubbio su una formula, quella dei play-off e dei play-out, che avrebbe dovuto mantenere alta la motivazione di tutte le squadre fino all’ultima giornata. Forse le cose non vanno esattamente così! Un esempio per tutti: il Cassano Sybaris che aveva totalizzato solo 11 punti nelle prime 11 giornate del girone di ritorno, è riuscito a ottenere addirittura 9 punti nelle ultime 3 partite, scavalcando una Garibaldina che, a differenza del Cassano, ha appunto dovuto affrontare squadre che avevano ancora un obiettivo da raggiungere.

Ma pazienza! È andata bene ugualmente e non mi resta che fare ancora i complimenti a tutti i protagonisti di quest’impresa, dando appuntamento a tutti i tifosi all’Antonio Leo, domenica prossima, per festeggiare la squadra come merita.

di Raffaele Cardamone

di: Raffaele Cardamone

Raffaele Cardamone è nato a Soveria Mannelli, dove vive da sempre, lavorando prevalentemente nella città di Catanzaro. Da giovanissimo ha realizzato per l’emittente radiofonica “Radio Soveria Uno” dei programmi di nicchia, tra i quali si ricordano ancora “Radio on” e soprattutto “Rock in motion”, oltre a una serie di trasmissioni sportive sulla squadra di calcio locale. Nonostante il legame particolare con il suo luogo d’origine, ha avuto l’opportunità di viaggiare molto in Italia e in Europa prima per motivi di studio e poi di lavoro. Ha la qualifica di “Tecnologo della comunicazione formativa”, acquisita al termine di un corso biennale di formazione professionale sulle applicazioni delle tecnologie informatiche e audiovisive (che cominciavano a fondersi in quelle multimediali) in ambito formativo, e quella di “Coordinatore di attività di progettazione formativa”, acquisita sul campo, lavorando per oltre dieci anni nell’équipe di Coordinamento didattico dell’Enaip Calabria (l’Ente di formazione professionale delle ACLI). Il suo lavoro si svolge nel settore della formazione professionale, con frequenti e numerose deviazioni in quello della comunicazione (editoria specializzata, multimedialità e internet). Da qualche tempo, alcune sue opere letterarie sono presenti sulla piattaforma digitale di self publishing "ilmiolibro.it".

Verifica altro

Ospedale del Reventino, il deputato D’Ippolito chiede che l’Asp risolva la carenza di personale

«L’Asp di Catanzaro risolva tempestivamente la carenza di personale medico del 118 che serve l’ospedale ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *