Ultime Notizie
Home » COMUNI » San Mango d’Aquino – Proposta dall’esponente dei Giovani Democratici un’assemblea sul tema dell’immigrazione

San Mango d’Aquino – Proposta dall’esponente dei Giovani Democratici un’assemblea sul tema dell’immigrazione

San Mango d’Aquino – Con una lettera inviata al sindaco Leopoldo Chieffallo, da parte dell’esponente dei Giovani Democratici, Gianmarco Cimino, era stata preannunciata l’intenzione di tenere una pubblica assemblea sul tema immigrati. Nell’occasione veniva spiegato come il proposito di discutere sul tema nasceva dal fatto di credere fortemente nel confronto, e premettendo, tra l’altro, come la vera sfida sarà quella di trasformare l’integrazione, vista come problematica, in una risorsa per l’intera comunità.

In tal senso, riceviamo e volentieri pubblichiamo, una dichiarazione dell’esponente dei Giovani Democratici, Gianmarco Cimino, che spiega meglio il senso dell’iniziativa.

<< In un momento complesso e difficile che richiede una profonda riflessione, il becero populismo e l’odio diventano parte integrante della quotidianità di tutti noi. In questo complesso quadro, si inserisce un tema che anima e infuoca i cittadini delle varie comunità locali: l’Immigrazione. Questa tematica rappresenta veramente un problema? O può essere una risorsa?

A queste domande si può rispondere con la corretta informazione e soprattutto non basando la discussione su una mera comparazione di costi e benefici. Ricordiamo che si tratta di uomini e donne in carne ed ossa. Settimane fa ho chiesto al sindaco del mio comune, San Mango d’Aquino, di convocare un’assemblea pubblica per discutere del sistema di protezione richiedenti asilo e rifugiati (SPRAR). Ritengo che i comuni del nostro circondario da qui ai prossimi mesi, in vista dell’attuazione di questi progetti, dovrebbero favorire il dialogo e il confronto, graduale, con le proprie comunità. Certamente non possiamo nascondere che un flusso migratorio eccessivo crea problemi da non sottovalutare, ecco perché è importante la programmazione e la gestione certosina del sistema.

Una corretta integrazione porta dei benefici notevoli per i nostri paesi. Ne elenco alcuni: uno scambio culturale che può arricchire le varie realtà locali; la presenza di taluni immigrati che hanno notevoli capacità manifatturiere da poter spendere per l’artigianato locale, producendo così una sostanziale vivacità economica; la possibilità di incrementare la demografia delle nostre cittadine, mettendo mano all’annoso problema dello spopolamento. Ho elencato sommariamente solo alcuni punti, che definisco l’Immigrazione come una risorsa, questo per dare qualche piccolo spunto da cui partire per ampliare la discussione.

Il mio è un’appello agli amministratori del nostro territorio nel coinvolgere, proficuamente, i cittadini nella programmazione e gestione del flusso migratorio. Alla paura, legittima visto i tempi, dei nostri concittadini bisogna rispondere con la giusta informazione. Non lasciamo che la violenza e l’odio prevalgano.
La diversità è un valore aggiunto! >>.

di: La redazione

La redazione
La redazione si occupa di elaborare i testi e provvedere alla pubblicazione delle note pervenute. Per segnalazioni e comuncazioni scrivere a: [email protected] - Grazie - Se non intendi stare con le mani in mano ed essere parte attiva, per integrare il gruppo di redazione, ti invitiamo a partecipare.

Verifica altro

Decollatura, Festa della Liberazione e incontro sul tema: “Autonomia differenziata? No, grazie”

<<Ritorna il 25 aprile. Una data da ricordare>>. E’ quanto viene rilevato in una nota, ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *