Ultime Notizie
Home » COMUNI »  Soveria Mannelli » Sapia del M5s incontra Sirianni del Comocal per parlare di ospedali di montagna

Sapia del M5s incontra Sirianni del Comocal per parlare di ospedali di montagna

Riceviamo e pubblichiamo il comunicato stampa diramato dal presidente del COMOCAL, e vice presidente del Comitato Pro Ospedale del Reventino, Alessandro Sirianni.

Francesco Sapia e Alessandro Sirianni

«Incontro previsto quello tra il deputato del Movimento 5 Stelle, Francesco Sapia e Alessandro Sirianni, presidente del COMOCAL, il comitato che si pone a tutela dei quattro ospedali marginali o montani della regione, e nel merito dell’incontro, quale vice presidente del Comitato Pro Ospedale del Reventino. Sirianni, ha esortato Sapia a prendere atto dei problemi degli ospedali periferici, regolati da decreti commissariali mai attuati. Il nodo, più che altro ha visto la debolezza di queste strutture soprattutto nel rimpinguo di personale a fronte di pensionamenti sempre più incisivi.

A monte anche una possibile progettazione attraverso gli atti aziendali, utili a determinare nuovi servizi ambulatoriali, oltre a quelli previsti dai decreti. Sirianni ha anche portato a conoscenza il deputato del recente incontro con Franco Pacenza, che si è dimostrato attento alle richieste sottopostegli. Sapia, che ha ascoltato e preso nota delle istanze, di comune accordo con Sirianni, si è detto disposto a organizzare un incontro ad hoc con gli attori che gestiscono il comparto, quindi con Pacenza e Cotticelli.

Durante la discussione, si è parlato delle nuove dinamiche che vedranno ridisegnata la “cartina” della rete ospedaliera regionale e in che modo le zone interne vi si collocheranno. Per Sirianni gli ospedali marginali, oggi governati dalle Asp di riferimento, potrebbero addirittura essere investiti di autonomia amministrativa, possibilmente regolati da un Direttore Generale e un Direttore Sanitario unico. Un’idea non del tutto fuori luogo che sarà futura materia di discussione. Si attende comunque di capire quando verranno nominati, nel

mese di marzo, i nuovi Direttori Generali così come nelle intenzioni del governo. Sapia ha pazientemente preso appunti, soprattutto recependo come gli ospedali montani dovranno essere garantiti nella diagnostica attraverso l’istituzione di nuovi ambulatori in forma h8 da aggiungere agli indirizzi dei decreti commissariali.

Ora spetta al deputato pentastellato, comprendere come potrà essere svolta questa progettualità, e lo stesso ha garantito che ne sarà portatore sia con i vertici regionali che commissariali, nelle prerogative dei diversi territori. Poi, ci sarò un incontro con i comitati dei quattro ospedali, per giungere a conclusioni comuni».

di: La redazione

La redazione
La redazione si occupa di elaborare i testi e provvedere alla pubblicazione delle note pervenute. Per segnalazioni e comuncazioni scrivere a: [email protected] - Grazie - Se non intendi stare con le mani in mano ed essere parte attiva, per integrare il gruppo di redazione, ti invitiamo a partecipare.

Verifica altro

Seminario “Scattiamoci un selfi 4.0” della Camera di Commercio di Catanzaro riservato alle imprese

La Camera di Commercio di Catanzaro, per il tramite del suo sportello PID, in collaborazione ...

Lascia un commento