Ultime Notizie
Home » FATTI » Scuola, corso di formazione: La legislazione scolastica ed il nuovo contratto cosa cambia

Scuola, corso di formazione: La legislazione scolastica ed il nuovo contratto cosa cambia

“La legislazione scolastica ed il nuovo CCNL 2016-2018 cosa cambia, cosa rimane, l’importanza delle relazioni sindacali” è il tema del convegno organizzato dalla Federazione GILDA della Calabria e l’Associazione Docenti Art. 33. 

Il continuo mutare degli scenari – viene indicato in una nota pervenuta in redazione – che riguardano i docenti, sempre più vessati da leggi, decreti, circolari, non fanno altro che aumentare la burocratizzazione della professione.

Il destino dell’insegnante va di pari passo con quello del sistema scolastico e l’esercizio del suo mestiere deve fare i conti con i cambiamenti della società, con le modifiche istituzionali, con i compiti sempre diversi che vengono assegnati al sistema di istruzione; il suo ruolo si modifica secondo i tempi e non sempre è facile arrivare ad una proposta condivisa della sua definizione.

I compiti della funzione docente si desumono dal ruolo che svolge e deve svolgere il sistema di istruzione nella società e dai fini che esso deve realizzare; la loro formulazione non compete solo alla pedagogia o alle scienze dell’educazione, ma anche e soprattutto alle decisioni del parlamento e del governo.

L’incontro organizzato dalla Federazione GILDA della Calabria e l”Associazione Docenti Art. 33 affronterà la tematica attuale del ruolo dell’insegnante è programmato per venerdì 26 ottobre 2018 dalle ore 8.30 alle 18.00 presso la sala convegni del complesso ricettivo “La Principessa” di Campora San Giovanni  ad Amantea.

IL PROGRAMMA DELL’INCONTRO
Lapertura dei lavori è affidata ad AntoninoTindiglia (Coordinatore della FGU GildaUnams Calabria). Sono previsti i saluti dei coordinatori provinciali della Calabria: Vanda Salerno, Marco Ascrizzi, Roberto Garzulli, Giuseppe Candido, Aldo Trapuzzano

Interventi: 
Rino Di Meglio (Coordinatore nazionale Gilda degli Insegnanti)
Saluto. Relazione generale.

Gianluigi Dotti  (Vicecoordinatore nazionale Gilda degli Insegnanti)
Il nuovo CCNL 2016-2018 testo integrato cosa cambia cosa rimane.

Fabrizio Reberschegg(Presidente dell’Associazione Docenti Art. 33)
Compendio normativo: lo stato attuale delle norme in vigore.

Stefano Battilana (Membro della Direzione nazionale della Gilda degli Insegnanti)
La grande partita delle relazioni e delruolo tra gli attori in scena.

Antonino Tindiglia (Responsabile nazionale sviluppo e crescita Gilda degli Insegnanti)
Orario di lavoro: lezioni frontali, attività aggiuntive.

Il corso di formazione è organizzato da soggetto qualificato per l’aggiornamento (Direttiva 170/2016) riconosciuto dal MIUR. L’iniziativa ha valore di formazione e aggiornamento (legge 107/2015, comma 124, con esonero dal servizio ex art. 64 CCNL 2006/2009 del Comparto Scuola). Al termine sarà consegnato attestato di partecipazione.

di: La redazione

La redazione si occupa di elaborare i testi e provvedere alla pubblicazione delle note pervenute. Per segnalazioni e comuncazioni scrivere a: [email protected] - Grazie - Se non intendi stare con le mani in mano ed essere parte attiva, per integrare il gruppo di redazione, ti invitiamo a partecipare.

Verifica altro

Decollatura, il gruppo Passaggiari Avanti anima il borgo nel rispetto delle tradizioni

Un’iniziativa portata avanti da anni e che ha conquistato i visitatori per qualità e capacità ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *